utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT

Il Castelfidardo viene fermato dal Marina

4' di lettura
58

Il Castelfidardo perde a domicilio per 0-1 contro un Marina bravo a sfruttare le poche occasioni avute, mentre la squadra di mister Marco Giuliodori deve recriminare per alcune occasioni non sfruttate in una giornata comunque sottotono per diversi giocatori. Biancoverdi che tornano al “Mancini” di fronte al proprio pubblico dopo l'importante e convincente vittoria contro il Chiesanuova, in una giornata quasi primaverile: mister Giuliodori fa esordire dal primo minuto l'attaccante francese Goma supportato ai lati da Braconi e Cognigni, risponde la squadra di mister Igor Giorgini con l'ex Sbarbati spalleggiato da Gabrielli e Catalani.

Primi minuti di studio da parte delle due squadre con il Castelfidardo che prova a fare la partita ma senza alzare i ritmi, complice forse anche un’insolita temperatura elevata. Alla prima vera occasione degli ospiti la partita si sblocca: minuto 20, Fabbri tiene in gioco Sbarbati che si invola verso l'area, dopo un rimpallo la sfera capita sui piedi di Catalani che dal limite dell'area batte David con un tiro a giro che finisce nel “sette”. Fidardensi che accusano il colpo: al 25' ancora Sbarbati protagonista si procura un fallo al limite dei sedici metri con Maiorano che di sinistro impegna ancora il portiere locale che devia in angolo. Primo squillo dei padroni di casa al 29' con Goma, imbeccato da Ristovski, che si libera ma il suo tiro esce alla destra di Barzanti. Al 32' è Cognigni che sfiora il gol sempre su iniziativa di un Ristovski, che sembra in giornata: il 2004 si trova a tu per tu col coetaneo estremo difensore del Marina che si supera e devia in angolo. Al 36' arriva il primo cambio forzato della partita, si infortuna uno dei protagonisti Sbarbati, al suo posto il centrocampista Candolfi. Al 40' altra occasione biancoverde, stavolta su calcio da fermo: Ristovski pennella dalla sinistra un cross con Fabiani che si vede negare il gol di testa grazie ad un miracolo del giovane Baldanzi. Castelfidardo che nel finale di tempo cerca in tutti i modi quel gol che a questo punto meriterebbe: al 43' prima è Cognigni a costringere l'ennesimo intervento all'ottimo 2004, nell'azione successiva è Goma che anticipa tutti di testa con un movimento da centravanti, la palla bacia il palo esterno prima di finire fuori. Primo tempo frizzante con il Marina che dopo il vantaggio sveglia un Castelfidardo sornione fino al gol del vantaggio ospite, con la squadra di mister Giuliodori che meriterebbe il pareggio per le occasioni create ma è anche il giovane Balzanti a tenere gli ospiti in vantaggio.

All'alba del secondo tempo ancora Castelfidardo pericoloso con l'asse Ristovski-Fabiani su calcio da fermo, stavolta il centrale non inquadra la porta con la sfera che esce alla destra. Al 49' forze fresche a centrocampo per i fidardensi, con Galli che prende il posto di Francesconi. Al 65' si riaffaccia il Marina in avanti, stavolta è Brugiapaglia ad imbeccare Gabrielli che a tu per tu con David non riesce a superare l’estremo difensore biancoverde. Il Castelfidardo non riesce a trovare le misure per rendersi pericoloso in questa fase della partita: al 70' è Crescenzi a prendere il posto di un Guella non in giornata, col passare dei minuti i padroni casa cercano di rendersi pericolosi ma senza creare grossi pericoli dalle parti di Barzanti. Mister Giuliodori tenta il tutto per tutto con gli ingressi di Pasquini e Fermani. Al 90' il Marina ha l'occasione per chiudere la partita con Gabrielli che si fa ipnotizzare da David, nel rovesciamento di fronte Fabbri con un bel tiro dal limite trova Barzanti che devia il tiro sul palo alla sua destra.

“Dispiace per la sconfitta ma dobbiamo subito rimboccarci le maniche e da domani pensare al nostro prossimo impegno, - esordisce così il mister biancoverde Giuliodori - noi abbiamo creato pericoli non sfruttati anche grazie alla bravura del portiere avversario in una partita strana, avendo si avuto delle occasioni per pareggiare, ma subendo anche dei contropiedi che ci potevano far male.”

CASTELFIDARDO - MARINA 0-1 (0-1 pt)

CASTELFIDARDO: David, Coppi (55' De Min), Fabbri, Francesconi (50' Galli), Fabiani, Bandanera (85' Fermani), Ristovski (63' Pasquini), Guella (70' Crescenzi), Goma, Cognigni, Braconi A disp. Niccolini, Strologo, Gatto, Kurti All. Giuliodori

MARINA: Barzanti, Medici, Maiorano, Omenetti (77' Cucinella), Giovagnoli, Carloni, Gregorini, Brugiapaglia (77' Rossetti), Sbarbati (36' Candolfi), Gabrielli (91' Droghini), Catalani (70' Testoni) A disp. Coacci, Vinacri, Piermattei, Bugatti All. Giorgini

Arbitro: Alessandro Animento di Macerata

Reti: 20' Catalani

Note: Ammoniti: Ristovski, Gabrielli, Barzanti



Questo è un articolo pubblicato il 20-02-2023 alle 14:00 sul giornale del 20 febbraio 2023 - 58 letture






qrcode