utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Giorno del ricordo: il Presidente Latini depone una corona sul monumento degli esuli a Osimo

1' di lettura
452

La cerimonia a Largo Trieste per le vittime delle foibe e dell’esodo dal confine orientale. Martedì 21 febbraio la celebrazione in Aula con una seduta aperta.

l Presidente del Consiglio regionale, Dino Latini, ha deposto questa mattina ad Osimo, in occasione del Giorno del Ricordo, una corona di alloro davanti al monumento “Agli esuli Istriani, Fiumani e Dalmati. Agli esuli del mondo”. Nel corso della cerimonia sul Belvedere di Largo Trieste, il Presidente ha invitato a soffermarsi sul valore di questa data, “una giornata stabilita con una legge nazionale come momento di riflessione sulla triste pagina che ha coinvolto gli italiani giuliani, istriani e dalmati, subito dopo la seconda Guerra mondiale, il 10 febbraio del 1947, quando sono stati in qualche modo cacciati dalle loro terre”. “Indipendentemente dalle motivazioni e dal contesto storico – ha aggiunto - è una ferita che ancora ci portiamo dietro e che credo il ricordo possa colmare. Farlo qui come in altre parti della regione, in cui si stanno svolgendo altre manifestazioni, significa riflettere su quello che è avvenuto affinché non ci siano più esuli, di nessuna altra comunità”. La scultura, dono dell’artista Ubaldo Pierpaoli, è stata posizionata nel 1999. “Quest’opera rappresenta un segno di collegamento evidente tra le due sponde dell’Adriatico, per favorire e accogliere tutti coloro che sono esuli. E’ diventato un monumento pacifico, del ricordo e tale deve rimanere”. Il Giorno del Ricordo, riconosciuto da una legge dello Stato nel 2004 e da una legge regionale nel 2012, sarà celebrato nell’Aula dell’Assemblea legislativa con una seduta aperta martedì 21 febbraio.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Osimo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereOsimo oppure aggiungere il numero 320.7096249 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereosimo o cliccare su t.me/vivereosimo.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2023 alle 15:59 sul giornale del 11 febbraio 2023 - 452 letture






qrcode