utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

"STOP BOMBE SUI CIVILI”: Palazzo delle Marche si illumin di blu per la Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre

1' di lettura
54

L’adesione all’iniziativa dell’Anvcg si lega alla risoluzione del Consiglio regionale dello scorso 23 novembre sugli effetti dell’uso delle armi esplosive.

Il 1° febbraio, in occasione della “Giornata nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo”, la facciata di Palazzo delle Marche si colorerà di blu e sarà esposto lo striscione “Stop bombe sui civili”. L’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale ha aderito, con una decisione condivisa all’unanimità, alla campagna dell’Anvcg (Associazione nazionale vittime civili di guerra), con l’obiettivo di ricordare in questa data, stabilita da una legge nazionale del 2017, le vittime civili di tutti i conflitti e di sensibilizzare sulle drammatiche conseguenze delle guerre sulla popolazione. L’iniziativa si lega alla risoluzione approvata all’unanimità lo scorso 23 novembre dal Consiglio regionale, primo firmatario il Vicepresidente Andrea Biancani. L’atto di indirizzo impegnava a promuovere, in collaborazione con gli enti locali e con le istituzioni, campagne di informazione sulle conseguenze della guerra e sul pericolo degli ordigni bellici inesplosi. Nel mondo, ricorda l’Anvcg, “sono attualmente in corso 34 conflitti, tra cui uno nel continente europeo”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-01-2023 alle 15:23 sul giornale del 01 febbraio 2023 - 54 letture