utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Atletica: Alessio per sempre, sabato il Memorial Giovannini

3' di lettura
66

Al Palaindoor, nel pomeriggio del 21 gennaio, il meeting in ricordo del giornalista scomparso quattro anni fa. Tra gli iscritti Derkach nel triplo, Galbieri e Siragusa nei 60, Bouih e Coiro negli 800.

Era “casa”, per Alessio. Il Palaindoor era il luogo sportivo del cuore. La passione per l’atletica che incontra la professione di giornalista. La capacità di raccontare non soltanto il risultato ma il lato più umano e prezioso di ogni impresa. Affidabile, scrupoloso, generoso, sempre dalla parte degli atleti. Sabato ad Ancona lo ricorderanno in tanti nella seconda edizione del Memorial a lui intitolato. Se n’è andato quattro anni fa, Alessio Giovannini, un punto di riferimento per la comunicazione dell’Atletica Italiana. Sulla pista che adorava, sabato pomeriggio andrà in scena l’evento organizzato dalla famiglia e dal Comitato Regionale FIDAL Marche. In particolare, il trofeo andrà ai più veloci nelle gare sui 60 metri, in continuità con l’edizione inaugurale della passata stagione. Ma il suo ricordo si estenderà a tutte le specialità in programma nella manifestazione, con ingresso gratuito per il pubblico.
Sono stati ufficializzati i partecipanti del meeting e sulla pedana del triplo è attesa al debutto stagionale l’azzurra Dariya Derkach (Aeronautica), 14,26 lo scorso anno agli Assoluti nell’impianto del capoluogo marchigiano. L’intenzione è quella di doppiare lungo+triplo nel corso del pomeriggio. Sul rettilineo dei 60 torna a gareggiare Giovanni Galbieri (Aeronautica), in grande spolvero sulla specialità nella passata stagione, con l’acuto da 6.60 proprio ad Ancona. Possibile sfida con il vincitore della prima edizione Angelo Ulisse (Fiamme Gialle), Francesco Sansovini (Olimpus San Marino), Nicholas Artuso (Fiamme Gialle) e Marco Ricci (Nissolino Sport). Al femminile, ai blocchi di partenza nei 60 la staffettista azzurra Irene Siragusa (Esercito), Costanza Donato (Bracco Atletica), Chiara Melon (Fiamme Azzurre), Giorgia Bellinazzi (Esercito) e l’allieva Alice Pagliarini (Atl. Fano Techfem) ormai a due centesimi dalla migliore prestazione italiana U18 di 7.44. Quattrocento con Virginia Troiani (Cus Pro Patria Milano) e Alessandra Bonora (Bracco Atletica), e al maschile con Riccardo Meli (Fiamme Gialle) e Matteo Raimondi (Pro Sesto Atl. Cernusco), 800 per il campione d’Europa con la staffetta del cross Yassin Bouih (Fiamme Gialle), Enrico Riccobon (Atl. Brugnera Friulintagli), Joao Bussotti (Esercito), Federico Riva (Fiamme Gialle), tra le donne Eloisa Coiro (Fiamme Azzurre), e nei 3000 Joyce Mattagliano (Esercito) e Giulia Aprile (Esercito).
Nei 60hs si sfidano due U23 in ascesa come Giulia Guarriello (Atl. Guastalla Reggiolo, 8.19) e Veronica Besana (Atl. Lecco Colombo Costruzioni, 8.20), nei 60hs maschili c’è Leonardo Tano (Atl. Meneghina) che ha fatto parlare di sé dopo il recente 7.87 del Palaindoor. Tornando alle pedane, alto maschile con Christian Falocchi (Fiamme Oro), Eugenio Meloni (Carabinieri) e Stefano Sottile (Fiamme Azzurre), lungo maschile con Antonino Trio (Athletic Club 96 Alperia), triplo uomini con Simone Biasutti (Fiamme Gialle), nell’asta Alessandro Sinno (Aeronautica), nel lungo Carol Zangobbo (Assindustria Sport). Diretta streaming su www.atletica.tv.

ISCRITTI E RISULTATI: https://www.fidal.it/risultati/2023/COD10326/Index.htm

(Foto di Francesca Grana/FIDAL)

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Osimo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereOsimo oppure aggiungere il numero 320.7096249 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereosimo o cliccare su t.me/vivereosimo.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2023 alle 21:44 sul giornale del 20 gennaio 2023 - 66 letture






qrcode