utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Osimo: ottenendo un finanziamento da 1,4 milioni di euro per interventi sulle reti elettriche

2' di lettura
270

Grazie al Gruppo Astea arriveranno ad Osimo nuovi fondi dal Pnrr. Su mio sollecito il 9 aprile scorso, la società Distribuzione Elettrica Adriatica SpA, titolare della concessione per l’attività di distribuzione di energia elettrica, ha partecipato ad un bando nazionale ottenendo un finanziamento da 1,4 milioni di euro per interventi sulle reti elettriche al fine di aumentarne la resilienza.

In sostanza, una gran parte delle rete nella periferia sud della città, quella evidentemente più esposta e da rinnovare, verrà potenziata per essere più resistente agli eventi climatici estremi e quindi subire meno danni e conseguenti rischi di blackout e disservizi. Il progetto presentato da Dea prevede accorgimenti aggiuntivi rispetto ai criteri di sicurezza di base, che permettono di garantire delle prestazioni ragionevoli anche in caso di eventi che compromettano il funzionamento.

Gli interventi individuati sono principalmente la sostituzione di linee vetuste con nuove linee elettriche per l’efficientamento delle proprie infrastrutture per la distribuzione di energia elettrica così da rendere i propri impianti più resilienti alla formazione, ad esempio, dei manicotti di ghiaccio, o al vento, alla caduta di alberi e dall’inquinamento salino, che sono i principali fattori di rischio nella zona di interesse, quella della fascia costiera del medio Adriatico. Nello specifico il progetto finanziato riguarda linee elettriche di media tensione della zona sud, comprese le frazioni, con la realizzazione di nuovi elettrodotti interrati, l’incremento della magliatura di rete mediante collegamenti di più rami di rete in “antenna”, la sostituzione di vecchie linee aeree in conduttori nudi con nuove linee in cavo aereo cordato su pali fondati, il potenziamento di linee aeree con sostituzione dei conduttori nudi con nuovi di sezione maggiore.

Con questi interventi la rete elettrica risulterà più robusta e quindi ci sarà una minore probabilità di guasto e conseguente interruzione dell’erogazione dell’energia elettrica verso gli utenti. Secondo la convenzione che verrà stipulata con il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, i lavori dovranno essere completati entro il 30 giugno 2026. Un ringraziamento lo voglio fare ai tecnici Astea che sono riusciti a presentare nei tempi un progetto autorevole che permetterà di rinnovare infrastrutture strategiche per la città, cogliendo l’occasione che avevo evidenziato la scorsa primavera e confermando l’attenzione che la nostra multiutility ha verso Osimo.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-01-2023 alle 18:22 sul giornale del 15 gennaio 2023 - 270 letture






qrcode