utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Ciccioli (FDI): “Patto Stato/Aziende pubbliche e private per affrontare insieme la denatalità che attanaglia anche le Marche”

1' di lettura
116

“Politiche pubbliche attive di sostegno alla famiglia con focus sui servizi pubblici all’infanzia. Azioni mirate per l’occupazione femminile in modo tale che le donne non siano più costrette a scegliere fra il desiderio di maternità e l’aspirazione a un posto di lavoro: orario di lavoro flessibile per i dipendenti con figli; parti-time integrato dallo Stato per le giovani madri.

Ma anche un appello ai privati, agli imprenditori perché puntino sempre di più su welfare interni che aiutino a conciliare i tempi lavorativi con quelli familiari. Il cosiddetto ‘inverno demografico’ che colpisce l’Europa, l’Italia, tutte le Regioni italiane, Marche ovviamente incluse, credo debba essere affrontato attraverso un patto Stato/Aziende pubbliche e private, nel quale ciascuno faccia la propria parte. Restano, poi, da affrontare i temi legati al timore dei nostri giovani ad allargare la propria famiglia: le retribuzioni e la stabilità del posto di lavoro. In Italia, gli stipendi netti dei dipendenti italiani, dal 2007 al 2020, sono scesi del 10%. Si pone un tema salariale ineludibile soprattutto in un momento di inflazione a due cifre e indicatori legati al caro vita, tutti in aumento. La Regione Marche ha dato il via libera ai criteri e alla modalità di utilizzo del Fondo statale per le politiche della famiglia 2022 e sono allo studio numerose Proposte di Legge regionale per sostegno alle giovani coppie e alle famiglie”. Queste le dichiarazioni del capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale, Carlo Ciccioli, durante il convegno ‘I Comuni e la Regione per la natalità’ svoltosi questa mattina al centro Stella Maris di Torrette di Ancona.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-01-2023 alle 18:08 sul giornale del 15 gennaio 2023 - 116 letture






qrcode