utenti online

Ospedale, arriva la TAC provvisoria

1' di lettura 11/01/2023 - Il macchinario rimarrà al Ss. Benvenuto e Rocco di via Leopardi per 45 giorni. Garantirà la continuità durante le operazioni di sostituzione della vecchia TAC in dotazione al nosocomio.

Aria di novità al Ss. Benvenuti e Rocco di Osimo. Nella giornata di oggi, presso il nosocomio di via Leopardi è stata consegnata ed installata una nuova macchina per la TAC, la tomografia assiale computerizzata. Il dispositivo, posizionato in una struttura esterna ma adiacente all'ospedale, rimarrà in sede per 45 giorni e permetterà ai sanitari di continuare ad operare durante le complesse operazioni di smontaggio della vecchia macchina in dotazione al Ss. Benvenuto e Rocco ed in attesa che venga completata l'installazione del nuovo presidio definitivo.

Il commento del sindaco Pugnaloni
«Ringrazio il direttore uscente Gianni Genga, che prima di lasciare l’incarico annunciò l’arrivo della nuova Tac a Osimo» ha scritto sui suoi profili social il sindaco di Osimo, Simone Pugnaloni. Il primo cittadino ha poi voluto sottolineare gli effetti positivi dell'affidamento da parte della Regione Marche - datato 2018 - dell'ospedale osimano all'Inrca. Il Ss. Benvenuti e Rocco è stato «in gran parte rinnovato e rimesso a norma, penso ad esempio alla certificazione anti-incendio» ha continuato Pugnaloni.

Poi l'appello alle istituzioni: «Mi appello nuovamente alla Regione e al Governatore Acquaroli affinché, una volta trasferiti i reparti al nuovo ospedale dell’Aspio, si valorizzi l’immobile di via Leopardi di proprietà pubblica, chiarendone la sua destinazione» scrive su Facebook il sindaco.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Osimo.
Per Whatsapp aggiungere il numero 320.7096249 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereosimo o cliccare su t.me/vivereosimo.







Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2023 alle 13:05 sul giornale del 12 gennaio 2023 - 514 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, giornalista, ospedale di osimo, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dMtW





logoEV
logoEV
qrcode