utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Offagna: Capitani, gli auguri e il resoconto dell'anno

5' di lettura
220

Al termine di questo anno particolare che ha coinciso con il rinnovo del Consiglio Comunale e con la messa a punto di molti  progetti strategici per la nostra comunità, oltre ai tradizionali auguri per il 2023, sento il bisogno di fare un breve resoconto delle principali attività realizzate nel corso del 2022.

Innanzitutto con l'arrivo della nuova ragioniera e di una figura a tempo determinato di supporto all’ufficio tecnico, assunta per tre anni grazie ai fondi PNRR, siamo riusciti a coprire tutti gli uffici con personale giovane, competente e fortemente motivato che ha dato un impulso determinante per il raggiungimento degli obiettivi.
Resta vacante la figura del vigile che contiamo di risolvere nel corso del 2023 con una convenzione con l'Unione dei Comuni “Terra dei Castelli”.
Resta purtroppo la carenza del nostro personale esterno che cercheremo di alleviare con affidamenti a ditte private per alcuni lavori particolarmente impegnativi.
A tutto il nostro personale, di vecchia e nuova assunzione, sento il bisogno di porgere un sentito ringraziamento, senza di loro ben poco saremmo riusciti a fare.
Ringraziamenti che estendo alla Giunta ed ai Consiglieri per il lavoro impegnativo svolto.
Un pensiero particolare ed un sentito ringraziamento rivolgo ai nostri volontari civici, pochi purtroppo ma preziosi, per la completa disponibilità che offrono quotidianamente.
Cosi come sento il dovere di ringraziare tutte le associazioni che a vario titolo operano in Paese migliorando la qualità della vita dei nostri cittadini e l'immagine esterna di Offagna.
Rispetto agli obiettivi che qui soltanto sommariamente e per titoli voglio ricordare (per chi vuole maggiormente approfondire sono disponibili sul sito tutte le deliberazioni di giunta e di consiglio e le determinazioni dei responsabili degli uffici), spicca tutta l'operazione sull'edilizia scolastica, sulla quale vorrei soffermarmi in quanto la ritengo fondamentale per la vita del nostro Paese.
Infatti con l'acquisto dell'ex supermercato concluso pochi giorni fa e con l'approvazione odierna del progetto per i lavori di adeguamento, necessari per lo spostamento delle scuole medie e consentire cosi l'esecuzione dei lavori di miglioramento sismico nel vecchio plesso scolastico già finanziati dal Ministero dell'interno con oltre 1 milione di euro, si può finalmente partire con la fase operativa.
L'acquisto ed i lavori all'ex supermercato sono stati finanziati con una parte consistente dell'Avanzo di amministrazione del 2022, in quanto come è noto il Comune non può più accendere mutui e le opere necessariamente possono essere finanziate soltanto con fondi propri o partecipando a bandi nazionali o regionali.
Proprio per questo stiamo dotando il comune di un 'cassetto' di progetti da utilizzare al momento giusto, incarichi in parte finanziati con altro fondo per le progettazioni ottenuto dalla Finanziaria 2022.
A solo titolo enunciativo segnalo l'incarico per superamento barriere architettoniche, incarico per catalogazione e sistemazione strade extra urbane ...ecc.
Sempre con l'avanzo di amministrazione abbiamo finanziato l'acquisto della tribuna, di due defibrillatori, uno fisso davanti al comune ed uno mobile, la compartecipazione al progetto della filodiffusione e per il miglioramento dell'area camper, ottenuti partecipando a bandi regionali, la pista ciclabile in via Polverigi, anch'essa finanziata in compartecipazione su bando regionale.
È intenzione dell’Amministrazione acquistare un nuovo Scuolabus con l’avanzo presunto di Amministrazione del 2023.
Abbiamo già presentato il progetto per l'Accordo Agroambientale d'Area, finalizzato ad interventi di prevenzione del dissesto idrogeologico e siamo in attesa dell'imminente concessione del finanziamento.
Recentemente abbiamo partecipato al bando Sport della Regione con un progetto che, se finanziato, prevede importanti migliorie energetiche e di spazi allo stadio Vianello.
È nostra intenzione provvedere con quanto prima anche alla sostituzione con luci al led dell'illuminazione della Palestra comunale.
Nel 2023 abbiamo già pronto per la presentazione su prossimi bandi il progetto per la realizzazione della Scuola dell'Infanzia al piano terra dell'attuale plesso scolastico, da avviare una volta terminato i lavori del miglioramento sismico.
Abbiamo pronto il progetto per il miglioramento sismico della caserma che contiamo anche questo di presentare su prossimo bando nel 2023.
Accanto a questo obiettivi 'tecnici' abbiamo compiuto uno sforzo notevole per individuare o favorire soluzioni per il tempo libero dei nostri giovani e degli anziani.
Abbiamo finanziato con residui fondi PNRR i Centri estivi in collaborazione con la Scuola e alcune associazioni di Offagna.
Anche il settore del sociale è stato oggetto di particolare attenzione nonostante la presenza di una assistente sociale part-time un giorno alla settimana e molteplici compiti dell'Ufficio competente.
Per quanto riguarda la scuola sono stati attivati progetti di sostegno scolastico e domiciliare, da ultimo, pubblicato il bando per il sostegno alle famiglie per gli asili nido, bando prorogato, per scarsità ad oggi di domande, per cui invito le famiglie residenti ad Offagna che hanno bambini che frequentano l'asilo nido di fare domanda.
È stato nominato il nuovo Comitato di gestione del polo culturale “Biblioteca e Sala Renzi”, organismo che svolge un compito prezioso.
Sul piano Turistico e culturale abbiamo ottenuto quest’anno un flusso turistico significativo, con circa 14 mila visitatori dei nostri musei, abbiamo sostenuto diversi eventi organizzati dalle associazioni offagnesi, dalla prima edizione delle Feste Medievali dopo la pandemia al Buskers Festival, New Evo e alcune iniziative culturali del Polo Museale.
Abbiamo rilanciato, in collaborazione con l’associazione Zetesis la Fiera del Colombaccio.
Con l'augurio quindi, innanzitutto a noi stessi di poter proseguire su questo programma impegnativo anche nel 2023, rivolgo a tutti i nostri concittadini, unitamente alla Giunta, ai Consiglieri ed al nostro personale, i più sentiti AUGURI DI UN BUON 2023 nel segno della serenità, del benessere e della pace .



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-12-2022 alle 10:29 sul giornale del 01 gennaio 2023 - 220 letture






qrcode