utenti online

Castelfidardo: Gestore unico pubblico per i rifiuti

1' di lettura 30/12/2022 - Dopo un iter lungo anni, l’assemblea Ata 2 dei sindaci ha approvato l’affidamento del ciclo integrato dei rifiuti nell’ambito provinciale a un gestore unico tramite un consorzio pubblico che si costituirà formalmente nel 2023.

Il nuovo soggetto (NewCo) è composto da Viva Servizi, Ecofon Conero e Jesi Servizi: riceverà l’incarico per una durata di 15 anni per un importo che si aggira intorno agli 80 milioni di euro annui. Il prossimo passaggio prevede l’esame della delibera da parte della Corte dei Conti e la successiva discussione all’interno dei singoli Consigli Comunali, chiamati ad esprimere il consenso all’ingresso nel Consorzio che conterà 660 dipendenti gestendo la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti con l’obiettivo di introdurre la tariffa puntuale. «Il gestore pubblico rappresenta sicuramente un bel traguardo per il territorio – commenta il sindaco Roberto Ascani – ma dovremo puntualizzare alcuni aspetti concreti che riguardano la gestione operativa all’interno della nostra realtà Comunale»






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-12-2022 alle 08:52 sul giornale del 30 dicembre 2022 - 192 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelfidardo, Comune di Castelfidardo, comune, comunicato stampa, gestione rifiuti, territorio, comune di castelfidardo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dKN7





logoEV
logoEV
qrcode