utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CRONACA
articolo

Serrati controlli nel territorio della Val Musone: arrestata a Castelfidardo una 40enne e denunciato a Loreto un 26enne

2' di lettura
700

Serrati controlli sul territorio dellla Val Musone, nel dettaglio nella Frazione di Villa Musone del Comune di Loreto, ad opera dei Carabinieri della Stazione di Loreto, con il supporto della Squadra di Intervento Operativo del Reggimento Carabinieri “Emilia Romagna” al fine di garantire la maggior sicurezza nel centro abitato durante le festività natalizie.

Nel dettaglio in questa settimana, con l’impiego complessivo i militari della Compagnia di Osimo, sono statii eseguiti 203 controlli; identificate 247 persone; controllati 181 veicoli; controllate strutture ricettive, lo scalo ferroviario di Loreto Stazione, le autostazioni del trasporto pubblico urbano ed extraurbano; effettuati posti di blocco nella Piazza Kennedy di Villa Musone, passando al setaccio tutte le persone notate in transito nella zona.

Più in particolare nel corso dei controlli nella serata di mercoledì, nel centro abitato di Castelfidardo, i Carabinieri della locale Stazione, assieme a quelli dell’Aliquota Radiomobile del NORM di Osimo, hanno arrestato una donna 40enne, cittadina italiana, in ottemperanza ad un ordine di esecuzione di pene concorrenti, per il reato di furto aggravato, commesso in Ancona, per il quale dovrà scontare 6 mesi di reclusione.

Nella giornata di venerdì, i Caribinieri di Loreto hanno deferito in stato di libertà un cittadino italiano, 26enne, ritenuto responsabile di furto in danno di esercizio commerciale di quella zona, per aver asportato profumi per un valore di circa 300 euro.

Per quanto riguardi i furti a danno di aziende, che si sono verificati verso la metà del mese di dicembre, il Nucleo Operativo e Radiomobile di Osimo ha chiesto l’emissione di due fogli di via obbligatori nei confronti di altrettanti soggetti che avevano sottratto prodotti ad aziende di Castelfidardo e tratti in arresto dalla Polizia Stradale di Cassino (FR) su segnalazione dei Carabinieri di fidardensi.

L’attività preventiva proseguirà nei prossimi giorni, durante le festività del Santo Natale e l’ultimo dell’anno.



Questo è un articolo pubblicato il 24-12-2022 alle 08:50 sul giornale del 24 dicembre 2022 - 700 letture






qrcode