utenti online

Pugilato: Assoluti italiani, medaglia di bronzo per il sambenedettese Emanuele Ansalone

1' di lettura 12/12/2022 - Emanuele Ansalone 19 anni di San Benedetto del Tronto è salito sul podio dei campionati assoluti italiani di pugilato che si sono svolti a Gallipoli conquistando la medaglia di bronzo nella categoria 80 kg.

Il pugile marchigiano allenato dal maestro Jonny Cocci dell’Accademia Pugilistica 1923, dopo aver battuto ai punti il campione della Lombardia Antony Mhoamed e quello della Toscana Samuele Giuliano, ha dovuto cedere nelle semifinali, dopo un match ad alta tensione, al più esperto ventitreenne pugliese Andrea Ottomano, conquistando così il terzo posto nazionale.

La medaglia di bronzo degli assoluti italiani è il terzo prestigioso riconoscimento di interesse nazionale che il giovane fuoriclasse Emanuele Ansalone ha vinto negli ultimi tre anni; nel 2020 si laurea campione italiano della categoria Youth conquistando la medaglia d’oro, nel 2021 vince la medaglia d’argento al Torneo nazionale Mura e quest’anno, a soli 19 anni, si piazza tra i primi tre atleti italiani della sua categoria nel campionato nazionale assoluti a cui hanno partecipato ben 249 atleti di cui 197 uomini e 52 donne.

Un bronzo pieno di onore e promesse per il diciannovenne sambenedettese punta di diamante del pugilato marchigiano.


da Massimo Pietroselli Delegato FPI Marche







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2022 alle 08:42 sul giornale del 12 dicembre 2022 - 58 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa, territorio, incontro, boxe

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dHQ7





logoEV
logoEV
qrcode