utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
articolo

Mondiali in Qatar, Escort4you spiega il sex ban

2' di lettura
326

I Mondiali in Qatar stanno proseguendo e molti tifosi da tutto il mondo si stanno preparando per il viaggio per vedere gli ottavi, i quarti o le fasi finali. Molti altri sono già partiti per seguire le proprie nazionali, e stanno già avendo a che fare con le leggi del piccolo stato arabo.

Escort4you spiega le normative che il governo del Qatar ha emesso in merito al sesso tra persone non sposate. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulle raccomandazioni e i suggerimenti rispetto ai comportamenti da avere mentre si vedono i Mondiali in Qatar, soprattutto per chi pensava di contattare una escort.

Mondiali in Qatar, le regole per i turisti

Le regole che il governo del Qatar ha emesso riguardo agli atteggiamenti da evitare durante i Mondiali 2022 sono diverse e riguardano, oltre al sesso e alle escort, anche molte altre abitudini che nel mondo occidentale sono considerate perfettamente legali. Gli esperti di escort4you si sono occupati della parte relativa alle escort e al sesso: il Qatar vieta espressamente alle coppie non sposate di condividere stanze d’albergo e strutture, oltre che di mostrarsi in atteggiamenti intimi o affettuosi: tenersi per mano, nuotare vicini o abbracciarsi sono tutti comportamenti vietati. Ovviamente non c’è quindi nemmeno la possibilità di contattare escort o di appartarsi con donne che non siano la propria coniuge. Una regola impensabile per il nostro modo di vivere, insieme ad altre come quelle relative al divieto di bere alcolici. Molte delle Top escort presenti su Escort4you.xxx, una delle migliori escortdirectory web, sono solite viaggiare in occasione di eventi importanti, come appunto i Mondiali in Qatar 2022, ma viste le normative ufficiali, non potranno visitare il paese arabo e trovare eventuali clienti. Il Comitato Supremo del Qatar ha dichiarato che “il Qatar è un paese conservatore e le manifestazioni pubbliche di affetto sono disapprovate indipendentemente dall'orientamento sessuale”.

Cosa dicono le Federazioni di calcio

Il governo del Qatar prevede pene molto severe per chi non rispetta le regole sopra citate, compreso il carcere fino a sette anni. Ciononostante, il capo della Federcalcio inglese Mark Bullingham ha dichiarato di aver ricevuto rassicurazioni sul fatto che le coppie dello stesso sesso non sarebbero state in pericolo né arrestate in caso di dimostrazioni di affetto verso il partner. La dichiarazione non è stata smentita dal governo del Qatar, che ha dispiegato moltissime forze dell’ordine per assicurarsi che le regole vengano rispettate dai tifosi di tutto il mondo. Sono ancora in corso diverse proteste in molti stati da parte di tifosi e gruppi di difesa dei diritti umani.



Questo è un articolo pubblicato il 06-12-2022 alle 17:40 sul giornale del 06 dicembre 2022 - 326 letture



qrcode