utenti online

Polverigi: 820esimo Anniversario del Trattato di Pace stipulato il 18 gennaio 1202 a Polverigi

2' di lettura 02/12/2022 - Il Comune di Polverigi promuove e organizza una giornata celebrativa in ricorrenza dell’820simo anno dalla stipula del Trattato di Pace che vide coinvolti 27 Comuni delle Marche. Un patto d’importanza storica rilevante che mise fine alle lotte territoriali tra i Comuni maggiori, soprattutto di Ancona e dei suoi alleati contro Osimo e Fermo. Un evento che segnò l’affermazione definitiva delle autonomie locali e la presa di coscienza della comune appartenenza alla regione marchigiana e allo stato della chiesa. Per la stipula del Trattato di Pace il nostro Castello venne scelto per la sua posizione strategica lungo un’importante via di collegamento baricentrica tra Ancona, Osimo e Jesi.

La giornata celebrativa sarà caratterizzata dalla presenza di prestigiosi protagonisti che sapranno offrire al pubblico uno spaccato molteplice di interventi, generativi di una riflessione sulla Pace in un’epoca così complessa come la nostra. La mattinata, dopo la sfilata del corteo per Villa Nappi con i Gonfaloni e il Corpo bandistico, proseguirà con la disposizione dei Gonfaloni nel chiostro di Villa Nappi ed i saluti delle autorità.

A seguire, il talk, tenuto dal docente e storico Prof. Francesco Pirani su cosa significa stipulare un trattato di pace nel primo Duecento e quale significato possiamo darle oggi, e dal Presidente dell’Associazione Amici di Palazzo Buonaccorsi, già docente di estetica e critica d’arte Prof.ssa Paola Ballesi, sull’aspetto filosofico umanistico di un’idea di pace come Utopia e di pace come Profezia.

Al termine del talk verrà consegnata ai Sindaci dei Comuni firmatari del Trattato e alle autorità presenti, un’opera celebrativa in serie limitata e numerata realizzata per l’evento. Dopodiché si apriranno le porte per la mostra etno- fotografica sulla vita storico-comunitaria di Polverigi, tesoro di antropologia visuale della Mediateca Comunale.

Il pomeriggio inizierà con una conversazione tra Massimo Vitangeli e l’artista internazionale Filippo Berta, vincitore dell’Italian Council 2019 con il progetto ONE BY ONE, con il sostegno della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, Nomas Foundation (Roma) in partnership con Sapienza Università (Roma), e GAMeC Museo di Bergamo. Un progetto che disegna una mappa delle relazioni e delle tensioni sociali e culturali. Due anni di viaggio attraverso paesaggi umani e naturali, in cui la gente comune, come un corpo sociale, ha saputo dissolvere simbolicamente quei confini attraverso una performance collettiva.

A finire, si potrà visitare la mostra degli elaborati realizzati dagli alunni dell’Istituto Comprensivo Matteo Ricci - Scuola secondaria inferiore, risultato di un progetto didattico sulla Pace.

L’evento, promosso e organizzato dal Comune di Polverigi, è realizzato con il contributo della Regione Marche.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2022 alle 15:00 sul giornale del 03 dicembre 2022 - 622 letture

In questo articolo si parla di attualità, polverigi, comunicato stampa, territorio, celebrazione, storia, comune di polverigi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dGmV





logoEV
logoEV
qrcode