utenti online

Il Villa Musone fa suo il derby contro il Loreto

3' di lettura 21/11/2022 - Il Villa Musone fa suo il derby in casa contro il Loreto per 2-0 e ritrova la quadra dopo lo scivolone in trasferta contro il Monserra. Per i ragazzi di mister Gentin Agushi si trattava di una sfida dall’elevato valore sportivo e simbolico, essenziale per rinvigorire il morale e riprendere a correre in classifica. Ottima la cornice di pubblico, con decine di persone accorse al “Gianluca Carotti” nonostante una pioggia battente che ha segnato il match dal fischio iniziale alla fine.

Non tanto spettacolo offerto dalle due formazioni nella prima frazione di gioco, impegnate a misurarsi a centrocampo. La situazione si sblocca soltanto al 41’ con un bell’assist di Caporaletti su Lorenzo De Martino, che arriva faccia a faccia con l’estremo difensore lauretano e riesce a bucarlo, spedendo la sfera dritta in rete. Il Villa Musone si porta dunque in vantaggio, chiudendo i primi quarantacinque minuti di gioco in avanti. Da sottolineare un fallo da rigore su Ventresini non rilevato dall’arbitro.

Al ritorno in campo la pioggia scende ancora battente ma l’entusiasmo non manca. Ad un minuto dalla ripresa i gialloblù tentano di consolidare il vantaggio, quando De Martino conquista palla a centrocampo e dribbla gli avversari sulla fascia. Niente di fatto, però: ancora una volta la palla viene sottratta ai gialloblù. Nonostante ciò, è evidente come il Villa Musone sia tornato in campo pieno di aggressività, pronto a confermare e ribadire la propria superiorità. Ottimo lo spunto di Giuliani al 56’: l’attaccante sfrutta una buona posizione nella zona mediana della metà campo avversaria per calciare in porta. È solo per una questione di centimetri, però, che la palla manca la traversa. Subito dopo tocca al Loreto andare all’attacco, sprecando due palle goal con delle conclusioni imprecise. La rete del raddoppio potrebbe portare la firma di Berrettoni. Il 3 gialloblù recupera una palla nell’area piccola ma è circondato dagli avversari. Deve per forza tirare e lo fa, mancando il legno di pochissimo. Poco importa: passano una manciata di minuti ed al 70’ il raddoppio arriva. Partendo da un calcio d’angolo, il gialloblù Giuliani insacca la sfera nella rete, che si gonfia. Due a zero per il Villa Musone ma mancano ancora venti minuti di gioco. Flebile la presenza in attacco del Loreto, dove manca di capacità conclusive nonostante alcune buone intuizioni. Arriva il triplice fischio dell’arbitro: è il Villa Musone a portarsi a casa il derby all’ombra della Cupola.

“L’avevamo preparata bene per tutta la settimana” dice sulla partita mister Gentin Agushi, allenatore gialloblù. “È stata difficile ma i ragazzi sono stati bravi, non abbiamo corso nessun pericolo ed abbiamo portato a casa tre punti super meritati” conclude il tecnico a margine della partita.

VILLA MUSONE - LORETO 2-0 (1-0 pt)

VILLA MUSONE: Cingolani D., Ascani F, Berrettoni, Domizi (86' De Martino M.) Guzzini, Ciminari, Caporaletti (68' Manzotti), Sall Cheick, Ventresini, Giuliani (78'Giampieri), De Martino L. (86' Camilletti) A disposizione: Corradini, Grottini L., Astuti, Giammaria, Agushi. All. Agushi

LORETO: Droghetti, Sprecacè (78' Massimiliani), Marta, Galassi (46' Ghergo), Socci, Maggi, Colantuono, Noto, Mobili (78' Mascia), Graciotti (65' Giulietti), Pigliacampo (82' Palazzo) A disposizione: Puntillo, Marini, Iossa, Tonuzi, Allenatore: Poggi

Arbitro: Fabio Federici di Ascoli Piceno

Reti: 41' De Martino L., 70' Giuliani

Note: Ammoniti Graciotti, Galassi, Berrettoni, Guzzini, Sprecacè






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-11-2022 alle 08:48 sul giornale del 21 novembre 2022 - 74 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa, calcio, campionato, territorio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dDR4





logoEV