utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > CRONACA
articolo

Due avvisi orali dal Questore su Loreto ed un foglio di via obbligatorio a Castelfidardo

1' di lettura
726

Serrati i controlli sul territorio, l’attività di prevenzione disposta dal Questore di Ancona, Dr. Cesare Capocasa anche nella provincia.

Pervenute nei mesi scorsi diverse segnalazioni di furti e reati predatori realizzati in zona “ villa musone” del comune di Loreto, con richieste di intervento rivolte alle Forze dell’Ordine.

Il Questore, valutati i precedenti e la condotta di vita di alcuni soggetti residenti a Loreto, ha disposto nei loro confronti l’avviso orale, su proposta dei Carabinieri, che procedono in relazione ai singoli fatti reato.

I soggetti interessati sono due italiani, un 26enne originario della Provincia di Foggia e un 40enne del Cosentino, ai quali viene specificamente intimato di cambiare condotta ed acquisire un modus vivendi conforme alla legge.

Nei loro confronti, nel particolare del 26enne è stata disposta anche l’emissione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio, dal comune di Castelfidardo.

Tutti i provvedimenti sono stati disposti a seguito di istruttoria della Divisione Anticrimine, trattandosi di soggetti pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica, con precedenti ripetuti e specifici, che vivono coi proventi delle attività delittuose commesse.

Il Questore di Ancona: “La Polizia di Stato mette in campo, quotidianamente, ogni strumento disponibile per raggiungere l’obiettivo di garantire la sicurezza dei cittadini attraverso la prevenzione dei reati, intensificando l’attività di controllo del territorio e adottando misure che incidono sulla libertà personale di soggetti considerati in base alle le previsioni normative, pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica.”

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Osimo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereOsimo oppure aggiungere il numero 320.7096249 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereosimo o cliccare su t.me/vivereosimo.


Questo è un articolo pubblicato il 05-11-2022 alle 16:00 sul giornale del 06 novembre 2022 - 726 letture






qrcode