utenti online

Pareggio a reti bianche per il Castelfidardo contro il Fossombrone

3' di lettura 30/10/2022 - Il Castelfidardo pareggia con il risultato di 0-0 dopo una battaglia di 90 minuti contro un Fossombrone ostico in mezzo al campo. Un risultato giusto per l'equilibro che si è visto in campo. Ai biancoverdi dunque è sfumata la prima vittoria in campionato con il terzo pareggio consecutivo, in questa giornata prettamente estiva, contro comunque una formazione di tutto rispetto che naviga nelle zone alte di classifica. Mister Marco Giuliodori deve fare a meno dall'inizio dell'acciaccato Braconi, così in attacco c’è Selita supportato da Cognigni e Achaval. Il Fossombrone risponde con Battisti come punta centrale ai lati di Loberti e Palazzi.

Primi minuti di studio per le due squadre con gli ospiti che provano a guadagnare metri sul campo, ma trovano una buona organizzazione tattica dei fidardensi, partita spezzettata con alcuni falli a metà campo. Primo vero pericolo su calcio d'angolo per gli ospiti con Battisti al 24' che di rovesciata trova la respinta pronta della difesa. Sempre su calcio d'angolo, qualche minuto dopo, è Urso che di testa la mette alta sopra la traversa. Primo tempo a reti bianche con i blucerchiati che si sono resi pericolosi in un paio di circostanze su calcio d'angolo con il Castelfidardo più preoccupato a difendere che ad attaccare.

Inizio dei secondi 45 minuti di gioco a tinte biancoverdi, con l'ingresso di Crescenzi che dà più qualità a centrocampo, con la squadra col baricentro più alto rispetto alla prima frazione. Al 59' è Ristovski a creare pericoli, ma il suo diagonale di sinistro non inquadra la porta. Al 61' è il Fossombrone a sfiorare il gol con Loberti, ma il suo colpo di testa finisce di poco a lato. La partita rimane in equilibrio con delle belle giocate sia da parte di Ristovski per i biancoverdi che con Conti per gli ospiti ma le due difese reggono. Dopo quattro minuti di recupero il risultato non cambia con il Castelfidardo che pareggia per la terza partita consecutiva contro un Fossombrone quadrato e ostico.

“E’ arrivato un punto contro una squadra forte – commenta mister Marco Giuliodori – che fino alla fine lotterà per le posizioni di vertice. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile perché, anche a livello fisico, hanno dei giocatori bravi e veloci che ci potevano mettere in difficoltà. Comunque la squadra ha fatto una partita positiva sotto l’aspetto difensivo, non concedendo occasioni, anche se abbiamo un po’ peccato sotto l’aspetto offensivo. Alla fine diciamo che questo risultato, per quello che si è visto in campo, è il risultato più giusto”.

CASTELFIDARDO – FOSSOMBRONE 0-0

CASTELFIDARDO: David, Coppi, Fermani, Francesconi (81' Guella), Fabiani, Ruiz, Selita (52' Crescenzi), Cesca, Achaval (75' Suarato), Ristovski, Cognigni A disp. Niccolini, Strologo, Capitani, Gatto, Bandanera, Braconi All. Giuliodori

FOSSOMBRONE: Marcantognini, Riggioni, Mea, Pandolfi R. (90' Bucchi), Rossetti, Urso, Loberti (61' Pandolfi L.), Conti, Pagliari, Palazzi (70' Fraternali, Battisti A disp. Fabbri, Codignola, Spaccazocchi, Bucchi, Tonucci, Gaia, Aguzzi All. Fucili

Arbitro: Alessandro Bini di Macerata

Note: Ammoniti Pagliari, Conti, Crescenzi, Fabiani Espulso al 65' Niccolini dalla panchina per proteste






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-10-2022 alle 21:41 sul giornale del 31 ottobre 2022 - 60 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, campionato, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dzmy





logoEV
logoEV
qrcode