utenti online

Comune di Osimo: inviata la candidatura per ospitare una delle tappe dell’edizione 2023 della Tirreno Adriatico

1' di lettura 28/10/2022 - Il Comune di Osimo ha inviato agli organizzatori della corsa ciclistica Tirreno Adriatico la candidatura per ospitare una delle tappe dell’edizione 2023.

Si tratta di una delle principali classiche del tour mondiale di ciclismo, ritenuta la più bella corsa a tappe dopo i grandi Giri, con milioni di spettatori tv collegati da tutto il mondo. Ed è, probabilmente, l’appuntamento principale di ogni inizio di stagione ciclistica, svolgendosi a marzo. L’amministrazione comunale ha dato disponibilità ad ospitare un arrivo di tappa in un fine settimana. Ieri, con Stefano Allocchio, direttore di corsa e responsabile organizzativo di Rcs Sport Ciclismo, si è svolto un sopralluogo sulle possibili strade che comporranno l’itinerario. L’ipotesi è quella di realizzare più giri conclusivi in città, con una diretta in mondovisione di circa un’ora su tutto il centro di Osimo, per un finale di tappa mozzafiato su pavé e salite.

L’auspicio è quello di ricevere il via libera e poter annunciare ufficialmente il secondo grande evento internazionale di ciclismo dopo il Giro d’Italia 2018 che darà nuovamente lustro alla nostra Osimo, sempre più lanciata nell’immaginario collettivo come città di grandi eventi, sport e turismo. Per questo sarebbe importante ospitare l’edizione numero 57 di questa prestigiosa manifestazione, faremo il possibile per portare a compimento l’obiettivo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2022 alle 15:12 sul giornale del 29 ottobre 2022 - 316 letture

In questo articolo si parla di politica, ciclismo, osimo, Comune di Osimo, territorio, gara, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dy2K





logoEV
logoEV
qrcode