utenti online

Castelfidardo: I nostri mantici aprono una nuova stagione dei Concerti del Consiglio

2' di lettura 26/10/2022 - Il progetto didattico “I nostri mantici” apre la stagione de ‘I Concerti del Consiglio’ promossa dalla scuola civica di musica Soprani in collaborazione con l’assessorato alla cultura. Sei appuntamenti allo scoccare del mezzogiorno al Salone degli Stemmi ogni ultima domenica del mese, che svariando fra generi e strumenti, condurranno gli spettatori fino allo sbocciare della primavera valorizzando i talenti del territorio.

Si inizia il 30 ottobre con l’esibizione degli allievi delle classi di organetto, fisarmonica e fisarmonica jazz coordinate da Roberto Lucanero, Luigino Pallotta ed Antonino De Luca, i maestri che suoneranno insieme nel gran finale a tre. Dopo l’apprezzamento suscitato al Folk Festival, ci sarà inoltre un cameo dell’ensemble strumentale di archi a supporto della solista Veronica Ferraioli nell’esecuzione di un saltarello che unisce musica tradizionale e colta. A latere, la firma del protocollo d’intesa con A.M.M.A. (Associazione Music Marche Accordions) per la promozione della fisarmonica. “I Concerti del Consiglio tornano con nuovo vigore e con maggiore esperienza: quella che era una scommessa ed un progetto culturale mai affrontato é diventato nel tempo una certezza e un valore aggiunto per lintera comunità, che ad ogni concerto riceve un dono musicale che arricchisce il proprio spirito”, commenta l’assessore Ruben Cittadini.

Novembre (domenica 27) sarà a tema ‘Di danza in danza’ grazie all’Accademia Pianistica Unisono diretta dal maestro Emiliano Giaccaglia. Moreno Giannattasio introdurrà il concerto il cui repertorio è dedicato alle danze spagnole del compositore ceco Antonin Dvorak e del polacco Moszkovsky Moritz per poi concludere con la celeberrima danza numero 5 di Brahms per pianoforte a otto mani. Introduce . Lunedì 26 dicembre il tradizionale “Concerto di Natale” si sposta in Auditorium Francesco (ore 17.00), ove sarà possibile ascoltare in via straordinaria il concerto di Bach-Vivaldi BWV 1056 per quattro pianoforti e orchestra con l’ensemble della scuola, i solisti dell’Accademia Uniscono e gli interventi dell’Accademia lirica Binci per la direzione del maestro Giaccaglia. Domenica 29 gennaio, apertura d’anno nel segno del jazz di Andrea Concu (chitarra), Andrea Elisei (batteria) e Samuele Brunori (basso), mentre il 26 febbraio sarà il turno dell’Accademia lirica Binci dei maestri Battiato e Rocchetti. Ultima tappa di questo viaggio sonoro domenica 26 marzo con l’ensemble strumentale Soprani.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-10-2022 alle 15:38 sul giornale del 27 ottobre 2022 - 102 letture

In questo articolo si parla di concerti, musica, cultura, attualità, castelfidardo, Comune di Castelfidardo, comune, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dyw4





logoEV
logoEV
qrcode