utenti online

La clinica di endocrinologia in prima linea contro l'osteoporosi e le fratture da fragilità

1' di lettura 22/10/2022 - Il 20 ottobre è la giornata mondiale dedicata all’Osteoporosi e alle fratture da fragilità.

Da anni la Clinica di Endocrinologia dell’Azienda Ospedaliero Universitaria delle Marche (Torrette) apre le porte ai cittadini (in collaborazione con il progetto Onda) e gratuitamente offre nella giornata del 20 ottobre visite, esami strumentali quali densitometrie ossee DXA o REMS e consulti per sensibilizzare verso una condizione clinica tanto frequente, legata a complicanze importanti e spesso invalidanti, come le fratture definite da fragilità, che compaiono “spontaneamente” o dopo lievi traumi. Molti pazienti ( più di 60) ieri 20 ottobre si sono rivolti alla Clinica di Endocrinologia per effettuare MOC o visite.

Le fratture da fragilità sono un problema ad alto impatto sanitario ed economico (in Italia si verificano circa 400 mila fratture da fragilità l’anno tra fratture femorali, vertebrali, di polso) e la prevenzione, la cura in modo adeguata dell’osteoporosi rappresenta una condizione essenziale per ridurre le fratture da fragilità.

Il centro delle Osteoporosi Severe e Secondarie della Clinica di Endocrinologia è un centro di riferimento della SIOMMMS (Società italiana dell’Osteoporosi e del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro) ed è stato inserito in un progetto Nazionale, uno dei 10 centri partecipanti (progetto IMPACT), per avviare un percorso diagnostico terapeutico per le fratture da fragilità seguendo degli algoritmi, già consolidati in molti paesi Europei.


da Gilberta Giacchetti Dirigente Medico Clinica di Endocrinologia Coordinatrice SIOMMMS Marche-Abruzzo







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2022 alle 08:54 sul giornale del 22 ottobre 2022 - 878 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dxID





logoEV
logoEV
qrcode