utenti online

L’Osimana chiude a reti bianche con la Sangiustese

3' di lettura 10/10/2022 - Finisce a reti bianche la sfida tra l'Osimana e la Sangiustese al termine di una partita bloccata nella prima frazione, nella ripresa i “senza testa” hanno mancato di cattiveria sotto porta. Un pareggio che lascia comunque in vetta i giallorossi dopo cinque giornate. “Senza testa” a caccia di conferme dopo il buono inizio di campionato, allo stadio “Diana” arriva la Sangiustese che viene da una bella vittoria in casa e vorrà fare bene contro la capolista. Mister Roberto Mobili conferma il tandem Buonaventura e Pasquini, rispondono i rossoblu con Ercoli ad affiancare Titone in un attacco di alta qualità.

Osimana forte delle sue certezze cerca di imprimere fin dall'inizio il proprio ritmo con un pressing alto a centrocampo. Il primo tentativo è per gli ospiti su calcio piazzato all'11', ben parato da Chiodini su un tiro comunque debole e centrale. Il primo pericolo per i “senza testa” arriva al 15' con Pasquini che dalla sinistra si accentra ma il suo tiro dal limite dell'area finisce a lato di poco. Mister Mobili costretto al cambio al 27' per l'infortunio di Buonaventura, al suo posto Bambozzi, e qualche minuto dopo è proprio il neo entrato a sfiorare il gol ma il suo tiro dal limite dell'area esce di poco alla sinistra di Monti. Sul finire della prima frazione Zira conclude in porta a botta sicura ma il guardalinee segnala il fuorigioco, primi 45' minuti a reti bianche.

Dopo un primo tempo bloccato senza vere occasioni sia da una parte che dall'altra, ripresa più aperta con le due squadre che cercano di sbloccare l'incontro. Titone il più pericoloso dei suoi, al 65' dopo una bella azione personale arriva al limite dell'area ma il suo tiro è centrale. Clamoroso salvataggio da parte degli ospiti, su una punizione ben battuta a centro area, sembra facile per Labriola davanti alla porta tutto solo ma in extremis la difesa rossoblu sventa il pericolo, sul capovolgimento di fronte lancio per Tonuzi che aggancia in area di rigore ma Chiodini attento respinge il tiro a botta sicura. Dopo 4' minuti di recupero, finisce la partita in parità, 0-0.

“Una partita dura visto che abbiamo avuto dei problemi fisici durante la settimana, - esordisce così mister Mobili - Abbiamo rischiato poco ma potevamo fare qualcosina di più in fase d'attacco. Nonostante delle defezioni che abbiamo avuto, siamo stati bene in campo e devo fare i complimenti ai ragazzi, in questo che è si conferma un campionato equilibrato e difficile per tutti.”

OSIMANA – SANGIUSTESE 0-0

OSIMANA: Chiodini, Marcantoni (50' Bellucci), Fermani, Calvigioni, Patrizi, Labriola, Montesano (65' Bassetti), Proesmans, Mercanti (70' Paccamiccio), Buonaventura (27' Bambozzi, 46' Guercio), Pasquini All. Mobili

SANGIUSTESE: Monti, Tomassetti, Stortini, Capodaglio, Monserrat, Tarulli (53' Merzoug), Titone, Iuvalè (73' Rossi), Zira (57' Tonuzi), Ercoli, Cucimano All. Possanzini

Arbitro: Abdelalli Sabbouh di Fermo

Note: Ammoniti: Pasquini, Labriola, Monserrat, Tomassetti






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-10-2022 alle 13:05 sul giornale del 10 ottobre 2022 - 56 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, osimana, campionato, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/duZw





logoEV
logoEV
qrcode