utenti online

Il Villa Musone viene fermato dal Chiaravalle

4' di lettura 02/10/2022 - Niente da fare per il Villa Musone, che cede in casa contro i rivali del Chiaravalle. Tante le occasioni sprecate per entrambe le squadre: a decidere le sorti del match, un’ottima giocata degli ospiti.

Primo brivido al 3’, quando Papili del Chiaravalle riesce a bucare la difesa gialloblu ed a portarsi a faccia a faccia con l’estremo difensore del Villa Musone, cercando la conclusione con un tiro potente, fin troppo, che vola alto e finisce sul fondo. Passano una manciata di secondi e ad andare all’attacco sono i padroni di casa: bel gioco di Manzotti al 6’, che riesce a superare la difesa avversaria, portandosi in area di rigore ma venendo fermato dal portiere, che si lancia sulla palla e gliela strappa dai piedi. Buona intuizione del Chiaravalle al 15’: Papili guadagna palla sull’ala sinistra della metà campo avversaria e con un tiro in diagonale cerca la complicità di Mariangeli. È però una mancanza di intesa tra i due a far sfumare l’opportunità, con la sfera che rotola oltre i limiti del campo senza incontrare il piede del compagno di squadra. Giocata ad elevato tasso di adrenalina al 17’, quando Mariangeli tenta nuovamente di bucare la rete del Villa Musone ma trova il muro opposto dall’estremo difensore, che riesce a respingere la palla ma non a trattenerla. La sfera torna in gioco, pericolosamente vicina alla porta: solo una provvidenziale rimessa di Berrettoni riesce a porre fine all’incubo dei gialloblu. Manzotti al 25’ conquista palla a centrocampo grazie ad una clamorosa ingenuità del Chiaravalle, si porta in posizione di tiro ideale ma calibra male la potenza del tiro e manca la conclusione. Ottima la prestazione offerta da Manzotti al 37’, quando trova la giusta traiettoria per un bel tiro dalla mediana del campo avversario ma manca lo specchio per veramente pochissimo, spedendo la sfera nell’incrocio tra palo e traversa. Dopo due minuti di recupero, il duplice fischio dell’arbitro mette fine al primo tempo.

Ripresa all’insegna del gioco a centrocampo, situazione sbloccatasi soltanto al 51’ con una bella conclusione di Domizi, che riesce a smarcarsi dal pressing avversario con una bella giocata, salvo sbagliare di veramente pochissimo al momento del tiro. Situazione analoga per Papadopoulus del Chiaravalle, la cui iniziativa si infrange grazie al pronto intervento dell’estremo difensore gialloblu. Bisogna attendere il 58’ per vedere la partita sbloccarsi, con un’ottima intuizione da parte del Chiaravalle. Papili riesce a guadagnare palla al lato dell’area avversaria, trovando l’intesa con Papadopoulus che riceve la sfera dopo un tiro in diagonale e la insacca nella rete senza che l’estremo difensore avversario possa fare molto. Altro tentativo di Papadopoulus al 72’, ancora mancato: la palla trova la traversa. Il Villa Musone torna a farsi aggressivo al 77’ grazie a De Martino, che inizialmente indugia nel tirare nonostante la posizione favorevole ma riesce poi, ugualmente, a trovare lo specchio della porta mancando il goal per una questione di centimetri. Nonostante il forcing finale dei villans il risultato non cambia.

“Abbiamo fatto una partita dignitosa. È stato un match difficile, combattuto fin dall’inizio” dice a margine della sfida mister Gentin Agushi, l’allenatore del Villa Musone. “Andiamo negli spogliatoi col rammarico di non essere riusciti a sfruttare qualche buona occasione che abbiamo avuto” aggiunge il tecnico gialloblu. “Siamo stati bravi a tenere aperta la partita. Adesso dobbiamo mantenere la testa alta e riprendere il nostro cammino. Io sono tranquillo”. Il giudizio sui suoi ragazzi, però, è comunque positivo. “Sono stati bravi, hanno creato. Certo, dobbiamo concedere un po’ di meno per riuscire a concludere quello che crediamo. In fondo, siamo agli inizi del campionato. La squadra avrà modo di migliorarsi. Testa alta, come sempre, e si va ad affrontare la prossima sfida” chiosa Agushi.

VILLA MUSONE - CHIARAVALLE 0-1 (0-0 pt)

VILLA MUSONE: Corradini, Lorenzetti, Berrettoni (75' Ascani), Giampieri (60' Sall Cheick), Camilletti, Leone, Manzotti, Domizi (72' Cingolani S.), Ventresini, Giuliani, De Martino A disp. Simonetti, Pitturi, Prosperi, Giammaria All. Agushi

CHIARAVALLE: Cecchini, Forlani, Tremoretti, Giacomelli, Perugini, Rossellini, Giampieri (69' Ramoscelli), Papili (88' Lorenzini), Papadopoulos (79' Bulgari), Rocchetti D., Marinangeli (85' Rametta) A disp. Fava, Maiolatesi, Rocchetti M. All Onorato

Arbitro: Matteo Sperandini di Macerata

Reti: 58' Papadopoulos

Note: Ammoniti Ventresini, Papili, Giampieri, Papadopoulos






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2022 alle 17:50 sul giornale del 02 ottobre 2022 - 32 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, campionato, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dteP





logoEV
logoEV
qrcode