utenti online

Pugilato: Stefano Ramundo VS Charly Metoyekpon. Sfida al titolo italiano dei pesi superleggeri

1' di lettura 23/09/2022 - La Federazione Pugilistica Italiana ha reso noto il nome del nuovo sfidante alla cintura italiana dei pesi superleggeri attualmente detenuta dal campione italiano Charly Metonyekpon (11.0.0), si tratta di Stefano Ramundo, (10.0.0.), pugile abruzzese ancora imbattuto.

L’organizzazione dell’evento è stata accaparrata dalla Buccioni Boxing Team il cui promoter Davide Buccioni ha reso noto che il match si terrà Il prossimo 17 dicembre a Lanciano in Abruzzo.

Il Team Boxing Club Castelfidardo che allena il campione italiano fa sapere attraverso il maestro Andrea Gabbanelli che Charly, dopo l’incontro dello scorso luglio con Fazzino a Roma ed un periodo di meritato riposo, ha ripreso regolarmente i suoi allenamenti e per dicembre sarà in perfetta forma.

Lo sfidante Stefano Ramundo è nato Vasto e si allena a Lanciano, ha ventisette anni come Metonyekpon, e vanta un eccellente passato da dilettante molto simile a quello del campione, dieci sono i match disputati da professionista (uno in meno di Metonyekpon) tutti vinti, l’ultima vittoria ai punti l’ha conquistata l’11 settembre scorso, sul ring di Lanciano, contro il sudamericano Santiago Garces. Di corporatura massiccia è dotato di una elevata resistenza fisica, il pugile abruzzese allenato dal maestro Davide Di Meo dell’Asd Lanciano è un buon incassatore di colpi, non sembra sia provvisto del pugno risolutore ma senz’altro è ritenuto capace di tirare ganci e diretti assai pesanti in grado di demolire l’avversario.

Si preannuncia un incontro spettacolare tra due pugili che non hanno mai perso.


da Massimo Pietroselli Delegato FPI Marche







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2022 alle 09:29 sul giornale del 24 settembre 2022 - 256 letture

In questo articolo si parla di sport, incontro, pugilato, territorio, sfida, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/drvD