Derby di ritorno contro l'Osimana, Francesconi" mi aspetto una partita combattuta"

2' di lettura 21/09/2022 - È ancora tempo di derby per il Castelfidardo, stavolta in casa. Dopo il successo della gara di andata, i ragazzi di mister Marco Giuliodori torneranno ad affrontare i rivali dell’Osimana mercoledì 21 settembre alle ore 15.30, in una gara di ritorno infrasettimanale, valida per la Coppa Italia d’Eccellenza.

Ancora vivo il ricordo della partita dello scorso 4 settembre, durante la quale i fidardensi sono riusciti ad espugnare la vittoria ai giallorossi per 2 a 1. In mezzo, due partite non proprio fortunate per la formazione biancoverde, che ha ceduto contro l’Azzurra Colli ed il Montefano. Ora, però, è di nuovo il momento del derby. I ragazzi del Castelfidardo daranno il tutto per tutto per cercare di portare a casa una seconda vittoria che, pur non stravolgendo le sorti del campionato, saprà sicuramente rialzare il morale di giocatori e tifoseria e dimostrare la bontà della rosa di mister Giuliodori. “Puntiamo a replicare la bella vittoria dell’andata e, di conseguenza, anche a passare il turno ma sappiamo che sarà una partita molto difficile” confessa Marco Giuliodori, il tecnico fidardense.

“Mi aspetto una partita molto combattuta” dice Giacomo Francesconi, il nuovo mediano biancoverde, arrivato i primi di settembre in casa Castelfidardo. “L’Osimana è una squadra che farà sicuramente un campionato di vertice, molto tosta. Tocca a noi farci trovare pronti” continua il giocatore lucchese, a margine dell’allenamento di rifinitura della vigilia del match. E sulle performance in campionato della sua squadra, aggiunge: “è sotto gli occhi di tutti che, in queste prime due giornate, i risultati non siano arrivati”. “Durante la settimana lavoriamo bene, in modo intensivo. Ricerchiamo velocità nel gioco, facciamo delle trame che, poi, non ci vengono la domenica. Io, però, sono convinto che continuare sulla strada del lavoro sia una scelta che paga” commenta Francesconi.

Anche Giacomo Francesconi fa parte dell’intensa campagna acquisti che ha caratterizzato l’estate fidardense, permettendo ai biancoverdi di presentarsi all’avvio della stagione con una rosa rinnovata e composta da qualche grande conferma e tanti volti nuovi. “Ho scelto questa società perché ho avuto già modo di vederla quando giocavo nelle vicinanze, a Recanati. Vidi un bel tifo, ne sentii parlare bene. Del resto, è una società storica. Storica e seria, le due caratteristiche che più di tutte mi hanno spinto ad accettare la loro proposta” ricorda il mediano lucchese. Che chiosa: “sì, sono arrivato i primi di settembre ma posso dire di essermi subito trovato bene coi ragazzi e con lo staff tecnico”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2022 alle 08:35 sul giornale del 22 settembre 2022 - 242 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, campionato, squadra, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dq5V





logoEV
logoEV