utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
articolo

Festa del Santo Patrono San Giuseppe da Copertino: Pugnaloni, "Siamo e saremo solidali con chi ha subito così gravi danni"

2' di lettura
1156

Domenica 18 settembre si festeggia ad Osimo il Santo Patrono San Giuseppe da Copertino ma dopo quanto accaduto nella nostra Regione sarà una festività vissuta pensando a tutte le famiglie che hanno subito un lutto, a tutti coloro che stanno vivendo il dramma causato dall'alluvione.

In merito a quanto accudo l'amministrazione comunale, già nei giorni precedenti , attraverso un comunicato ufficiale scrive: "A seguito del tragico evento che ha drammaticamente colpito il nostro territorio , il Comune di Osimo esprime cordoglio e vicinanza alle famiglie delle vittime dell’alluvione. In segno di solidarietà, l’Amministrazione comunale, ha ritenuto doveroso di sospendere tutte le manifestazioni previste per la giornata del 16 settembre e per quella del 17 settembre quindi anche lo svolgimento della solenne processione in concomitanza con la festa del nostro Santo Patrono. La consegna delle Civiche Benemerenze, prevista il giorno venerdì 16, è rimandata a domenica 18 settembre alle ore 9.30 presso l’atrio del Palazzo Comunale.

Per le vie del centro storico, come scritto sulla sua bacheca social dall'Assessore Glorio: “A causa dei tragici eventi che hanno colpito la nostra Regione il Sindaco Simone Pugnaloni - Sindaco di Osimo ha annullato le manifestazioni previste. Rimangono funzionanti lo street food e le giostre nell area di piazza nuova, fino a domenica sera, mentre la tradizionale Fiera di San Giuseppe è prevista solo per il giorno di domenica 18 settembre”.

Sarà visitabile in occasione della Fiera di San Giuseppe da Copertino. in via Baccio Pontelli, n.1 al Centro Missioni Bottega del Mondo, dalle ore 9.30 alle 12.30 ed dalle 15.30 alle 23.00 la Mostra Bonsai, ad Ingresso libero.

In merito alla festa del Santo Patrono, il Sindaco Pugnaloni, attraverso la sua bacheca social dichiara: “Ci apprestiamo oggi a concludere le manifestazioni legate alla festività per il nostro santo patrono ,senza dimenticarci della devastazione che ha colpito territori e persone a noi vicine. Vivremo i momenti di gioia nella nostra città con questa consapevolezza. Siamo e saremo solidali con chi ha subito così gravi danni”.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Osimo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereOsimo oppure aggiungere il numero 320.7096249 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereosimo o cliccare su t.me/vivereosimo.




Questo è un articolo pubblicato il 18-09-2022 alle 10:07 sul giornale del 18 settembre 2022 - 1156 letture






qrcode