utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Il Castelfidardo cede di misura all’Azzurra Colli

3' di lettura
106

Il Castelfidardo cede di misura in casa, alla prima giornata del campionato d'Eccellenza contro l'Azzurra Colli per 0-1. Una sconfitta immeritata per i fidardensi che hanno mostrato del buon gioco, al cospetto di un’ottima compagine, non riuscendo però a trovare la via del gol, con alcune decisioni arbitrali rivedibili.

Esordio stagionale per neo tecnico Marco Giuliodori, in una domenica prettamente estiva, con temperature elevate e una buona cornice di pubblico, come sempre caloroso qui al “Mancini”. Partenza in salita per i padroni di casa, con l'Azzurra Colli che iniziano forte tanto che David si deve superare già al 1’ su tiro a botta sicura di Petrucci. Al 3' contatto alquanto dubbio in area di rigore biancoverde con l'arbitro che assegna il penalty per i rossoazzurri: freddo Ciabuschi che non sbaglia per lo 0-1. Col passare dei minuti i fidardensi prendono coraggio e si rendono pericolosi al 17' con Kurti, ma il suo tiro finisce di poco a lato. Pericolosa in ripartenza l'Azzurra Colli al 30' con Jallow, ma l'attaccante a tu per tu con David si fa ancora ipnotizzare dall'estremo difensore locale che mostra tutte le sue qualità al 34' parando un tiro pericoloso da parte di Panichi. Prima frazione che si chiude con gli ospiti in vantaggio per 0-1.

Secondo tempo con il Castelfidardo che prova a rendersi pericoloso ma la difesa ospite gestisce con ordine. Primi cambi di mister Giuliodori, con l'ingresso di Cognigni che si fa vedere al 60', bel dribbling al limite dell'area ma il suo sinistro finisce a lato di poco. Biancoverdi pericolosi all’80' su corner, Fabiani di testa sfiora il gol alla sinistra di Scartozzi. Assalto finale dei ragazzi di mister Giuliodori: all'85 ancora su corner Braconi sfiora di testa con un presunto fallo di mano da parte di un difensore avversario, per l'arbitro nulla di fatto. Al 91' Braconi sfiora il gol, con una bell'azione dell'attaccante che punta un paio di avversari ma il suo destro si stampa sul palo.

“È stata una partita sicuramente condizionata dal rigore al terzo minuto” - commenta a margine l’allenatore biancoverde, Marco Giuliodori. - “Il match è stato di rincorsa, con un grande dispendio di energie fisiche e mentali ma ho poco da rimproverare ai ragazzi; dopo questi novanta minuti, un pareggio era strameritato” continua mister Giuliodori. Quella contro l’Azzurra Colli, però, è soltanto la prima di molte sfide in questa stagione. “Lavoreremo sugli errori che abbiamo commesso questa settimana, soprattutto in previsione della partita contro il Montefano. Sappiamo che andremo ad affrontare una squadra che sa stare in campo, ostica. Andremo lì a vendere cara la pelle, sicuramente non a fare la vittima sacrificale” termina il mister fidardense.

CASTELFIDARDO – AZZURRA COLLI 0-1 (0-1 pt)

CASTELFIDARDO: David, Coppi (76' Strologo), Baldoni (75' Capitani), Cesca (64' Francesconi), Bandanera, Fabiani, Crescienzi, Ristovski, Achaval, Braconi, Kurti (55' Cognigni) A disp. Niccolini, Polverigiani, Selita, Suarato, Cursio All. Giuliodori

AZZURRA COLLI: Scartozzi, Paniconi, Vallorani, Sosi, Filipponi, Alfonsi (51' Fazzini), Petrucci, Panichi (69' Aliffi), Ciabuschi, Gesuè (68' Del Marro), Jallow (65' Alighieri) A disp. Castelletti, Acciarri, Albanesi, Pignoloni, Picchi All. Stallone

Reti: 5' Ciabuschi (rig.),

Arbitro: Luca Ricciarini di Pesaro

Note: Ammoniti Ristovski, Braconi, Petrucci



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2022 alle 13:28 sul giornale del 12 settembre 2022 - 106 letture






qrcode