utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
articolo

Loreto: ascensore inclinato di nuovo fermo. Pieroni: "mi sento di condividere con tutti voi il forte disappunto per questa situazione"

2' di lettura
302

Attraverso un post pubblico, sulla bachaca ufficiale della pagina del Sindaco di Loreto il primo cittadino Moreno Pieroni, scrive il suo sentito disappunto in merito all'ascensore inclinato, inaugurato da poco e di nuovo fermo per questioni legate alla manutenzione.

Nel dettaglio il Sindaco di Loreto Pieroni dichiara: “Il vaso è colmo. L’ascensore inclinato, riaperto ed inaugurato lo scorso 8 agosto, è di nuovo fermo per questioni legate alla manutenzione, di competenza di una ditta esterna. Non è la prima volta che accade in solo 4 settimane di messa in opera e succede a poche ore dalla nostra Festività Patronale. Proprio perché siamo alla vigilia di uno dei giorni più importanti per Loreto, e nella massima trasparenza verso i cittadini, mi sento di condividere con tutti voi il forte disappunto per questa situazione, che sta penalizzando la nostra Città e crea continui disagi ai numerosi turisti e a noi loretani. E aggiungo anche il disagio degli uffici comunali, che prontamente ogni volta nel mese di agosto si sono attivati per sollecitare chi di dovere alla rimessa in funzione, per poi dover ricominciare daccapo.

La vicenda dell’ascensore inclinato è ben nota: con grande accuratezza come Amministrazione, insieme con gli uffici, fin dal nostro insediamento abbiamo ripreso in mano le relazioni con gli enti preposti, percorrendo ogni fase istruttoria, allineandoci alle nuove normative di sicurezza e superando anche il collaudo finale. Il percorso è stato burocraticamente lungo, ma abbiamo raggiunto l’obiettivo. Non è possibile che adesso ci si debba fermare per problematiche di ordinaria manutenzione spettanti ad altri. Ho già dato mandato di convocare subito la Ditta Maspero, che ha effettuato i lavori, e i suoi dirigenti per fare chiarezza su quanto accaduto e ribadire che non tollereremo altri inciampi. Siamo pronti anche a valutare eventuali azioni legali, se saranno necessarie per tutelare il nostro Ente e la Città di Loreto”.





Questo è un articolo pubblicato il 08-09-2022 alle 08:40 sul giornale del 09 settembre 2022 - 302 letture






qrcode