utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il sindaco di Altötting (Germania) e una nutrita delegazione della Baviera in visita al Frantoio Oleario Gabrielloni® a Recanati

2' di lettura
210

Non soltanto il desiderio di scoprire i sapori più autentici della nostra regione ha mosso dalla Baviera il primo cittadino di Altötting, accompagnato da una nutrita delegazione proveniente dal Sud della Germania e gemellata con la città di Loreto.

Il sindaco della cittadina bavarese, Stefan Antwerper, e i rappresentanti delle principali istituzioni cittadine, vogliono conoscere il bellissimo territorio marchigiano. Non solo, ci tengono ad acquisire conoscenza diretta dei tesori produttivi di questa terra, come vengono realizzati e la ben nota laboriosità.

Le due cittadine, Loreto e Altötting, condividono un fervente turismo religioso legato alla Madonna. La città tedesca è da oltre 1250 anni il centro spirituale della Baviera e da oltre 5 secoli uno dei luoghi di pellegrinaggi mariani più importanti della Germania.

Forte è dunque il desiderio di conoscere le realtà imprenditoriali marchigiane che si sono affermate nel mondo, imprese talvolta piccole ma che brillano anche al di fuori del proprio territorio e continuano ad avere riconoscimenti per l’alto livello qualitativo.

Così il Frantoio Gabrielloni® a Recanati (MC) nei giorni scorsi ha aperto i battenti alla qualificata delegazione tedesca desiderosa di conoscere i segreti che fanno dell’olio extra vergine Gabrielloni® uno dei migliori oli evo delle Marche.

Segreti presto svelati. Tre generazioni, tanta passione e rigore. Sì, rigore nell’oliveto per tutto il ciclo vegetativo, rigore in ogni fase produttiva del frantoio tradizionale che pur avendo un sistema complesso e non facile rispetto ad altri sistemi di lavorazione delle olive, ha rinnovato struttura e materiali ed ottiene, di stagione in stagione, oli di altissimo pregio qualitativo.

Sono questi gli ingredienti base dell’olio prodotto con dedizione fin dal 1955 dalla famiglia Gabrielloni.

Sia l’attività agricola e agrituristica, che la conduzione del frantoio, sono oggi appannaggio delle sorelle Gabriella ed Elisabetta, affiancate dalla cugina Sonia Gabrielloni. Le tre donne imprenditrici sono le interpreti del rinnovamento dell’intera filiera produttiva i cui traguardi sono riconosciuti da premi internazionali.

Nel corso della visita la delegazione ha avuto la possibilità di conoscere la tecnica estrattiva e di procedere con le modalità di assaggio professionali. Così hanno apprezzato e appreso pregi olfattivi e gustativi, ma anche gli aspetti nutrizionali dell’extravergine.

(nella foto con le bottiglie di olio Gabrielloni® in mano, Stefan Antwerper sindaco di Altötting)



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-09-2022 alle 10:16 sul giornale del 08 settembre 2022 - 210 letture






qrcode