utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Il Castelfidardo fa suo il derby di Coppa

3' di lettura
85

Il Castelfidardo sbanca il “Diana” negli Ottavi di Coppa Italia. I fidardensi fanno loro il derby per 2- 1 grazie ad una prestazione di sostanza e qualità, con due perle di Crescenzi da punizione. I biancoverdi, con questo successo che dà morale e fiducia, ospiteranno la gara di ritorno mercoledì 21 settembre e guardano all’avvio del campionato.

Ottima la cornice di pubblico per questo che è un derby sentitissimo da entrambe le compagini. Buon avvio per gli ospiti che dopo un brivido iniziale prendono campo e si rendono pericolosi con un colpo di testa di Achaval al 5'. Al 12' si rende pericoloso Buonaventura su calcio piazzato, fuori di poco, e poco dopo con un bel colpo di testa ma David si fa trovare pronto e respinge. Al 28' ecco l'episodio che sblocca la gara, pennellata su punizione dai 25 metri di Crescenzi che leva le ragnatele alla sinistra di Canullo per il vantaggio ospite. L’Osimana trova il pareggio al 40' col più pericoloso dei suoi, Buonaventura, che sfrutta un’ingenuità difensiva e di testa trafigge Canullo per l'1-1. Buona prima frazione per i giovani ragazzi di mister Giuliodori che, per lunghi tratti, hanno gestito la gara a buoni ritmi, subendo però il pareggio nei minuti finali del primo tempo. Castelfidardo che ritrova il vantaggio al 58' con ancora Crescenzi assoluto protagonista: punizione centrale dai 30 metri con Canullo che non può nulla per il meritato vantaggio ospite. A metà della ripresa i due tecnici si affidano ai cambi con David che fa valere le sue qualità con due prodezze su Armellini e Nunez, che protesta al 73’ per una trattenuta in area biancoverde. Castelfidardo che mantiene un buon possesso palla e cerca di rendersi pericoloso col tandem Braconi-Achaval. All’86' l'Osimana sfiora il gol con una bella trama di gioco: Buonaventura manda in porta Pasquini ma chiude troppo il tiro che finisce di poco a lato. I biancoverdi reggono bene l’urto finale e conquistano il successo.

“E’ un risultato che sognavamo ed aspettavamo – commenta mister Giuliodori – Era la prima stagionale contro l’Osimana, un derby, che si ridisputava dopo tanti anni davanti ad una bellissima cornice di pubblico. Per quello che si è visto in campo credo che sia un successo meritato, poi l’Osimana ci ha messo in difficoltà, lo sapevamo, ma questa vittoria ci sta tutta. Ci dà morale e ci dà quell’input in più per fare bene durante la settimana. Questo non deve essere un punto d’arrivo ma un punto di partenza”.

OSIMANA - CASTELFIDARDO 1-2 (1-1 pt)

OSIMANA: Canullo, Bassetti (67' Montesano), Fermani (76' Mercanti), Calvigioni, Labriola, Patrizi, Madonna (67' Armellini), Bambozzi, Nunez, Buonaventura, Pasquini A disp. Chiodini, Marcantoni, Tiranti, Proesmans, Guercio, Cavezzi All. Mobili

CASTELFIDARDO: David, Coppi, Baldoni, Cesca, Bandanera, Fabiani, Crescenzi, Ristovski, Archaval (89' Cursio), Braconi, Cognini (67 'Kurti) A disp. Niccolini, Strologo, Polverigiani, Capitani, Selita, Suarato, All. Giuliodori

Reti: 28' Crescenzi, 40' Buonaventura, 57' Crescenzi

Arbitro: Matteo Chiarotti di Macerata

Note: Ammoniti Coppi, Calvigioni, David



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-09-2022 alle 08:39 sul giornale del 05 settembre 2022 - 85 letture






qrcode