utenti online

Innoliving cresce ancora nei primi sei mesi del 2022 con un +10,4% La scommessa sui nuovi prodotti innovativi

4' di lettura 01/09/2022 - Innoliving, azienda attiva nella produzione di piccoli elettrodomestici e apparecchi healthcare, conferma i parametri di crescita e segna un incremento nei primi sei mesi dell’anno in corso del 10,4% rispetto allo stesso semestre 2021. I risultati per settore evidenziano la divisione medical che segna un +11,8% e la divisione consumer con un +6,8%. Sono questi i principali parametri del bilancio semestrale che il direttore generale Danilo Falappa ha illustrato alle banche e alla comunità finanziaria. All'incontro era presente Guido Castelli, assessore regionale al bilancio e alle partecipate.

Dopo due anni di forte crescita dovuta ai prodotti medicali anche il core business continua a mettere a segno degli ottimi risultati frutto di un grosso lavoro sia sui nuovi prodotti innovativi sia nel presidio dei canali di distribuzione tradizionale e sulle vendite on-line. “Quest’ultimo mercato è di fondamentale importanza perché rappresenta un quarto del mercato e cresce a doppia cifra – ha detto Danilo Falappa, direttore generale di Innoliving e fondatore della società – Proprio sull’on line stiamo sviluppando un progetto speciale che ci sta portando a costruire relazioni importanti con i consumatori soprattutto a beneficio della nostra rete di clienti che operano sul mercato fisico. L’Online, verrà gestito in maniera da diventare una vetrina per il mercato e di aiutare i nostri clienti nel sell-out”.

Per aumentare il livello d’interazione con gli utenti da molto tempo Innoliving investe sul sito e sul web e tutti i packaging dei prodotti presenti sui canali gdo sono dotati di codice QR che permette l’accesso a video tutorial che presentano i prodotti e ne illustrano le caratteristiche.

Nel settore PED dei piccoli elettrodomestici, va segnalato che la notorietà del marchio è in forte crescita, come fotografato dalle varie agenzie di mercato, che lo pone subito a ridosso dei grandi marchi del settore. Un risultato frutto anche delle campagne pubblicitarie sulle grandi reti tv e sul web.

I nuovi prodotti della divisione Trattamento Aria stanno dando i primi importanti risultati. L’azienda ha una specifica gamma per purificare l’aria dei bus e degli altri mezzi di trasporto. Mentre la gestione dei purificatori della gamma professionale destinati a uffici pubblici e privati, aziende e studi professionali, enti e ospedali, possono essere monitorati da remoto attraverso pc ed un’apposita APP, grazie ad una piattaforma Cloud proprietaria, e ad un complesso sistemo realizzato in casa e brevettato. Si tratta di un controllo che permette una diagnostica sulla qualità dell’aria e sul funzionamento della macchina

Intanto nell’anno in corso, al riguardo, sono arrivati due importanti riconoscimenti, il primo da parte del Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche Luigi Sacco di Milano che stabilisce che i purificatori Airpro “abbattono tutte le cariche virali di oltre il 99,99%, compreso Sars-Cov 2”. La seconda ricerca è stata condotta in ambiente odontoiatrico dal Dipartimento Odontoiatria dell’Università dell’Ospedale San Raffaele di Milano che ha riscontrato che le macchine riducono la trasmissione virale tra medico e paziente fino all’85%

Per l’anno in corso le prospettive restano positive. Nuovi prodotti innovativi e nuovi progetti possono far segnare un altro incremento sul fatturato: “preferiamo una previsione prudente – conclude Danilo Falappa – anche se i dossier aperti sono diversi e tutti interessanti. Pur restando concentrati sui nostri business, restando nello stesso perimetro, sono molti i nuovi prodotti che andranno ad implementare l’attuale offerta”.

"Tra pubblico e imprenditori ci deve essere un rapporto basato sulla concretezza dei numeri e delle proposte - ha detto Guido Castelli, assessore regionale al bilancio della Regione Marche - e questo incontro ricco di dati e informazioni, va nella giusta direzione. Dovrebbe essere un metodo di lavoro tra imprenditori e decisori".

Sulla difficile situazione generale di cui si sta parlando in questi giorni, il Presidente Mauro Bisci ho detto: “Innoliving si presenta a questa ennesima straordinarietà con un assetto molto molto solido, anche grazie alla dinamicità e la rapidità di tutto il Team a rispondere alle mutate esigenze del mercato e degli scenari, pur non sottovalutando il momento restiamo ottimisti sul nostro futuro”.

Nel 2022 l’azienda ha completato l’organigramma con l’assunzione di 6 nuove risorse ed ha messo in previsione due nuovi arrivi entro quest’anno ed uno il prossimo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-09-2022 alle 08:47 sul giornale del 02 settembre 2022 - 392 letture

In questo articolo si parla di attualità, economia, azienda, territorio, imprenditore, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dnod