utenti online

L'amministrazione comunale investe 128 mila euro in manutenzioni straordinarie alle scuole

2' di lettura 21/08/2022 - L’amministrazione comunale ha avviato una serie di manutenzioni straordinarie alle scuole cittadine di propria competenza.

Sono stati investiti 128.000 mila euro suddivisi in quattro impegni di spesa, per alcuni dei quali sono già partiti i cantieri in questi giorni. Nello specifico, 44.000 euro sono destinati a manutenzioni straordinarie ai pavimenti delle scuole materne di Campocavallo, Fornace Fagioli e Girotondo, 16.000 euro per un impianto di ventilazione meccanica alla scuola materna Fornace Fagioli, 48.000 euro per rifare tutta la nuova pavimentazione della scuola elementare di Padiglione, 20.000 euro per interventi di controsoffittatura alle scuole materne di Passatempo e Fornace Fagioli e alla elementare Bruno da Osimo.

Saranno inoltre implementati, con avvio dei lavori a settembre, i quattro impianti fotovoltaici già installati da due anni sopra ai plessi della elementare Marta Russo, sopra la Giovanni Paolo II di Osimo Stazione, la elementare Fornace Fagioli e sopra la materna Peter Pan di San Sabino. Un intervento che porterà l’efficientamento energetico dall’80 al 100% rendendo le quattro strutture a consumo zero, il che in un periodo storico come l’attuale, con il rincaro dei costi dell’energia, è da considerare un obiettivo non solo simbolico ma strategico e da emulare. Per l’inizio dell’anno scolastico sarà inoltre collaudato e inaugurato l’ascensore alla scuola media di piazzale Bellini, il più grande plesso scolastico di Osimo che ospita Caio Giulio Cesare e Krueger, raggiungendo finalmente l’obiettivo di abbattere le barriere architettoniche. Infine la notizia appena giunta al Comune sull’ammissione a finanziamento dell’ampliamento dell’asilo nido Collefiorito di via Tonnini. Al momento il progetto avanzato dal Comune di Osimo al bando nazionale, che richiede una spesa da 283.000 euro, è stato ammesso con riserva ma abbiamo ricevuto rassicurazione da Anci che si tratta poco più di una formalità. I tecnici comunali saranno chiamati nei prossimi giorni a fornire delle documentazioni ulteriori per chiarire alcuni dettagli del progetto, il che non rappresenterà un problema.

Con questi fondi del Pnrr il Comune potrà ampliare l’asilo Collefiorito con due nuove aule: una da 52 mq per l’attività lattanti, una da 36 mq per l’attività ludica e sala pranzo, con relative demolizione di parapetto per realizzare nuovi varchi ai servizi igienici e finestre. Hai inviato








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-08-2022 alle 09:12 sul giornale del 21 agosto 2022 - 113 letture

In questo articolo si parla di politica, scuole, territorio, investimento, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dlJT