utenti online

Ultimi tre appuntamenti estivi firmati Ancona Jazz: la rassegna di Offagna "Jazz al Maniero" e il Ferragosto a Terrazza Moroder

4' di lettura 12/08/2022 - Al 13esimo neroverdi a sfiorare il vantaggio, rimessa direttamente in area di rigore Botis respinge corto sui piedi di Abubakar che cicca clamorosamente. Appena sessanta secondi dopo è ancora Sassuolo con Sassanelli anticipato di un soffio da Guercio ad un paio di metri dalla fatidica linea bianca con Botis fuori causa. AL 27° la compagine di Chivu pasticcia in disimpegno ma Kumi e Leone si ostacolano a vicenda, dalle retrovie giunge Pieragnolo che di sinistro coglie l’esterno della rete. L’Inter reagisce al minuto 33 con Dervishi che pennella per la testa di Sarr, Zacchi devia in tuffo. Al 38° i neroazzurri passano, fraseggio Carboni-Kamate-Iliev, conclusione di quest’ultimo con la determinante involontaria correzione in rete di Loeffen. I neroverdi si ricompongono e nella ripresa riaprono i discorsi. Minuto 53, Martini scodella al centro Leone fa sponda di testa e Sassanelli spinge in gol da due passi. Il Sassuolo mette la freccia al 66esimo, dal corner Kumi disegna una traiettoria stupenda per l’inserimento del nuovo entrato Baldari che sceglie magnificamente il tempo dello stacco aereo e insacca sul secondo paolo.

Si inizia il 13 agosto alle 21.30 con il concerto ad ingresso gratuito del Francesco Zampini Quintet a Piazza del Maniero. Un quintetto di alto livello, quello guidato dal giovane chitarrista Francesco Zampini, uno dei talenti più fulgidi della nuova generazione di jazzisti italiani. Vincitore di numerosi premi nazionali, dopo aver concluso gli studi in conservatorio ha iniziato la propria carriera concertistica e discografica esibendosi negli USA, Europa e Russia, collaborando con artisti di calibro internazionale come Alex Sipiagin, Darcy James Argue, Ben van Gelder, Fabrizio Bosso, Scott Hamilton, Carl Allen, Alessandro Lanzoni, Emanuele Cisi, Giovanni Falzone, Roberto Tarenzi, e molti altri. Nella formazione insieme a Francesco Zampini: Cosimo Boni, tromba; Emanuele Filippi, pianoforte; Michelangelo Scandroglio, contrabbasso; Bernardo Guerra, batteria.

Il 20 agosto alle 21.30 questa volta al Parco di Villa Malacari di Offagna sempre ad ingresso gratuito (posti limitati) protagonista Lorenzo Bisogno Quartet feat. Massimo Morganti, una formazione eccellente guidata dal sassofonista Lorenzo Bisogno che trova la sua sintesi nell’intrecciare diverse esperienze: il suono del contemporary jazz con il pensiero melodico, la freschezza dell’improvvisazione con l’eleganza della composizione. A questo quartetto si unisce una delle figure di riferimento del jazz italiano ed europeo, Massimo Morganti: trombonista, direttore e compositore di fama internazionale. Completano il quartetto Manuel Magrini, pianoforte; Pietro Paris, contrabbasso; Lorenzo Brilli, batteria.

In caso di pioggia, i concerti si terranno alla Chiesa del Sacramento.

Perfetta conclusione di una grande estate di musica ed eventi per la 49a edizione di Ancona Jazz, è l’ormai classico concerto di Ferragosto a Terrazza Moroder. Alle 21.30 protagonista il Jazz About Quintet: un concentrato di swing e calore nobilitato dalla presenza del grande batterista e percussionista Bruno Marcozzi, già molto apprezzato dal nostro pubblico (Trem Azul, "Latin Mood" di Fabrizio Bosso e Javier Girotto, Horta/Cuber con la Colours Jazz Orchestra, Gabriele Mirabassi e FORM, Joe Barbieri, Susanna Stivali & CJO Ensemble + Trio Corrente). La line up: Carmine Ianieri, sax tenore; Gianni Ferreri, tromba; William Di Mauro, pianoforte; Nicola Di Camillo, contrabbasso; Bruno Marcozzi, batteria. Ingresso €10; consumazioni facoltative a parte (alle ore 20). Prenotazione presso Tenuta Moroder 071-898232/331-6342256. I posti stanno terminando, consigliamo vivamente di telefonare per conferma disponibilità.

Il festival

Ancona Jazz Summer Festival per questa estate 2022 ha presentato un lungo programma di eventi: concerti, mostre, libri, film e incontri, grazie al sostegno del Comune di Ancona, della Regione Marche e del Ministero della Cultura, con il coinvolgimento di diverse aree della regione grazie anche alla preziosa partnership con l'Ente Parco del Conero per il progetto “Jazz Takes the Green”, con Puglia Sounds e con FIDAPA Ancona. E’ in preparazione una serie di concerti da ottobre a dicembre. Visitate anconajazz.com per info!

Ancona Jazz è da 49 anni una colonna portante della musica e della cultura italiana che, grazie alla grande passione per il jazz internazionale, in quasi mezzo secolo ha portato nel territorio marchigiano star mondiali come Chet Baker, Stan Getz, Wynton Marsalis, Pat Metheny, Keith Jarrett, Gilberto Gil, Art Pepper, Sonny Rollins, Art Blakey e Lionel Hampton. Il festival, con la direzione artistica di Giancarlo Di Napoli, è parte del circuito I-JAZZ, European Jazz Network e Marche Jazz Network, ed è organizzato da SpazioMusica che aderisce al CMS-Consorzio Marche Spettacolo.

CONTATTI www.anconajazz.com tel. 347.6941597, e-mail info@anconajazz.com






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2022 alle 16:40 sul giornale del 13 agosto 2022 - 212 letture

In questo articolo si parla di concerti, musica, spettacoli, territorio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dkNd