Prima giornata del Memorial: Inter a valanga, Fiorentina all'inglese. Il plauso della FIGC Marche per l'organizzazione e il successo di pubblico

3' di lettura 10/08/2022 - Al "Diana" i campioni d'Italia dell'Inter travolgono la Recanatese che paga lo scotto dell'esordio. Dopo un buon avvio giallorosso, neroazzurri cinici a sfruttare due amnesie difensive, prima con Curatolo (5°) e poi con Zuberek (9°) timbrano due volte. La squadra di Dottori si riorganizza ma alla mezz'ora arriva il tris con Jurgens che insacca di testa. Azione fotocopia quattro minuti più tardi con lo stesso Jurgens che infila Tiberi su cross di Curatolo. I leopardiani provano ad insidiare l'estremo Basti che si rivela sempre attento. Prima del riposo ancora la compagine di Chivu che realizza dal dischetto con Biral e ancora Curatolo prima del duplice fischio porta a sei le reti. Nella ripresa girandola di sostituzioni con Curatolo e Jurgens a completare la loro personale tripletta, Iliev e Sarr a chiudere il punteggio a doppia cifra.

INTER: Basti (26° st Botis), Jurgens, Peretti, Stante, Di Pentima, Silas, Marocco, Birlal (23° st Sarr), Bonavita, Curatolo,Zuberek (28° st Iliev). A disp Bonardi, Dervishi, De Milato, Mrtini, Stankovic,Carboni, Kamate. All Chivu

RECANATESE: Tiberi, Aracri, Maione, Moliterni, Bellicci, Topa, Marinelli, Borbotti, Guidobaldi (25°st Formentini), Simoncini, Pesaresi. A disp Agostinelli, D'angelo, Rossi, Filippi, Paolucci, Angiolani, Colonnini, Stroppa

Arbitro Paoloni di Ascoli Piceno

Reti: Curatolo 5', 40' rig, 55'; Jurgens 30', 35', 62; Bilral 39'; Iliev 71', Sarr 75'.

Spettatori 1000 circa

Nell'altro match la Fiorentina si impone su una coriacea Ancona per 3-0 dopo un match tirato. Gli uomini di mister Aquilani si impongono dopo un primo tempo equilibrato, in cui nella ripresa sono riusciti ad avere la meglio dei dorici. Avvio pimpante della Fiorentina, che perde subito Baroncelli per infortunio, con l'Ancona che non riesce ad uscire. Atzeni di testa impegna Raimondi, che deve dire grazie al palo, poi tocca a Toci scaldare i guantoni all'estremo difensore dorico. Al 22' e' il montante a negare la gioia del gol a Di Stefano, dopo una bella azione personale. La Viola tiene meglio il campo anche se l'Ancona riesce a difendersi con ordine. Al 36' e' sempre lo scatenato Di Stefano a chiamare in causa Raimondi che risponde presente.

Avvio di ripresa con l'Ancona che si rende pericolosa con un'incursione in contropiede di Pangrazi, disinnescata all'ultimo, mentre gli uomini di mister Aquilani trovano il vantaggio con un fendente preciso di David. La Viola riprende a spingere e Toci testa i riflessi di Raimondi. Il neo entrato Capasso si fa trovare pronto e timbra subito il cartellino per il raddoppio della Fiorentina. I dorici attaccano a testa bassa ma sbattono contro la retroguardia viola che concede poco o nulla. I ritmi calano e gli uomini di mister Aquilani hanno il tempo di piazzare il tris con Favasuli che chiude i giochi.

FIORENTINA: Bertini, Macchi (45' st Vigiani), Favasuli, Baroncelli (3' Biagietti), Lucchesi, Atzeni (69' Farneti), David (59' Sene), Vitolo (59' Aprili), Toci, Di Stefano (69' Nardi), Denas (59' Capasso) A disp. Tonietti, Bigozzi, Gori, Falconi, Nardi, Martinelli All. Aquilani

ANCONA; Raimondi, Fabiani, Rosolani, Bugari (59' Bekjiri), Ferrari (59' Galavotti, 66' Amico), Marcolini (75' Romanelli), Benigni, Fossi, Sopranzi (75' Camara), Pangrazi (66' Useini), Cappelletti (45' st Curzi) A disp. Gasparoni, Ascolesi, Curzi, Fiorentini All. Recchi

Arbitro: Bini di Macerata

Note Ammoniti Lucchesi, Rosolani

Spettatori 500 circa

Rete: 50' David, 63' Capasso, 82' Favasuli

Al termine dei match il presidente FIGC Marche Ivo Panichi ci ha confidato di essere rimasto sorpreso per il riscontro di pubblico e della bella atmosfera che si è respirata, complimentandosi con l'organizzazione ed in primis il sindaco Pugnaloni anima dell'evento








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-08-2022 alle 08:54 sul giornale del 11 agosto 2022 - 306 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, territorio, trofeo, partite, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dkjS





logoEV
logoEV