utenti online

Wispone e le aziende che sorgono nelle località considerate limitrofe: il parco acquatico Eldorado

2' di lettura 29/07/2022 - Piani di Apiro, una di quelle zone sconosciute per chi non vive nelle Marche e quasi ignote nelle provincie lontane della stessa regione. Eppure, qui, a due passi dai sibillini, esiste una fetta di paradiso che ci aspetta. Lontana dal chiasso ma profondamente connessa al pianeta Terra.

Tecla Panatta, direttrice del Parco, ci racconta il suo perché.

T.P. Rigenerare l’anima, stendersi al sole o tuffarsi in acqua, lasciarsi travolgere dall’animazione, pur sapendo di potersi rifugiare in angoli dedicati al relax. Eldorado nasce con l’obiettivo di far stare bene le persone, senza troppe distinzioni di target. E, cosa non secondaria, per raccontare un territorio meraviglioso: spesso il parco è un trampolino di lancio che fa viaggiare per ristoranti, città d’arte, lungomare di tutta la regione. Ci piace veder tornare gli habitué, ogni giorno abbiamo centinaia di abbonati che decidono di trascorrere le loro giornate con noi, ma anche persone che non hanno mai messo piede nelle Marche, soprattutto quest’anno in cui, complici il bel tempo ed una forte comunicazione, abbiamo ampliato tantissimo il nostro bacino di utenza, con clienti che vengono da tutta Italia.

A proposito di territorio, Apiro non è esattamente “Facile”.

T.P. Siamo circondati da colline, anche scarsamente popolate, e spesso per raggiungerci bisogna percorrere strade tortuose, devo dire molto amate dai riders. Molto più che irti colli, insomma! Ma lo spettacolo che fa da scenario a scivoli e piscine è impagabile. Chiaramente il rovescio della medaglia sono alcuni disservizi e problematiche logistiche tipiche di queste zone.

Parliamo quindi di servizi: la connessione internet

T.P. Non devo spiegarvi quanto sia fondamentale una connessione internet stabile e affidabile. I nostri ospiti arrivano per staccare la spina, ma guai non poter controllare la mail o pubblicare una story sui social che li immortala coraggiosissimi lungo i nostri Big Twins, gli scivoli kamikaze più lunghi d’Europa! Una connettività che non ti lascia a piedi sul più bello è davvero fondamentale, specialmente con l’affluenza estiva e con gli uffici da alimentare tutto l’anno.

Come vi siete organizzati?

T.P. Ci siamo affidati a Wispone, già nostro fornitore per l’azienda di attrezzature sportive Panatta. Hanno analizzato la nostra situazione, calibrato pro e contro, ascoltato i nostri precedenti problemi e placato le nostre ansie. Alla fine, hanno optato per due diverse connessioni radio, una accesa tutto l’anno, per la navigazione interna e l’amministrazione ordinaria. L’altra invece localizzata in una particolare area del parco, dove le attività stagionali sono più intense, come ad esempio le dirette radio. Sono stati super veloci, in due giorni eravamo on air!

Seguici sui Facebook e Instagram per entrare all’Eldorado gratis insieme a Wispone (o vincere due mesi di connessione internet!)






Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 29-07-2022 alle 15:42 sul giornale del 30 luglio 2022 - 192 letture

In questo articolo si parla di economia, pubbliredazionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/divl

Leggi gli altri articoli della rubrica pubbliredazionale





logoEV
logoEV