utenti online

Superbike Bravi Platforms team, una stagione da incorniciare: sesto posto ai campionati italiani tra gli junior per Alex Pelucchini

3' di lettura 27/07/2022 - Sabato alla pista Garofoli gare di abilità per bambini con ‘Bicimparo Kinder joy of moving’

Con l’iniziativa ‘Bicimparo Kinder joy of moving’, gare di abilità per bimbi dai 6 ai 12 anni inserita nel calendario nazionale delle manifestazioni promozionali e nel cartellone della Settimana dello Sport, si conclude sabato alla pista ‘Garofoli’ di Castelfidardo un mese di luglio dalle temperature elevate anche in casa Superbike Bravi Platforms team.

I campionati italiani di cross country che hanno assegnato nello scorso week-end le maglie tricolori in Valle di Casies su un percorso tecnico reso ancor più viscido ed insidioso dalla pioggia caduta nella notte, hanno di fatto chiuso gli appuntamenti agonistici più importanti regalando nuove gioie e conferme. Il risultato di maggior spessore lo ha centrato Alex Pelucchini, sesto nella categoria junior che annoverava il maggior numero di partecipanti al via (86) e che ha incoronato il favorito piemontese Matteo Betteo.

In una corsa tirata allo spasimo dai battistrada, il fabrianese ha saputo dosare le forze e mantenere un buon ritmo, conseguendo un piazzamento di prestigio che ne sottolinea la crescita in questo primo anno tra gli juniores proiettandolo verso un roseo futuro sostenuto dall’Academy Superbike. In campo maschile, da sottolineare anche l’ottimo quinto posto dell’ex Superbike Alessio Agostinelli, l’osimano targato Ktm Protek che si è fatto precedere solo dai quattro migliori al mondo. Nel femminile, la presenza di Letizia Marzani era stata in bilico fino all’ultimo a causa di una condizione non ottimale dopo un sovraccarico di impegni tra club e Nazionale: l’atleta piacentina ha comunque fatto il suo mantenendosi su livelli d’eccellenza: quinta nella gara vinta da Giada Specia, in cui anche Nefelly Mangiaterra ha stretto i denti giungendo decima.

Per Angela Campanari, ottava fra le donne elite dove il tricolore è andato alla valdostana Martina Berta, un’ottava posizione che profuma di ‘nuovo inizio’ per aver ritrovato condizione e competitività dopo l’infortunio che ne ha ritardato la ripresa concentrandone gli sforzi nelle vesti di tecnico. Nel settore giovanile, dove ha pesato la rinuncia per problemi fisici di Morgan Dubini, il bottino dei campionati italiani di Bielmonte parla di esperienze positive per Sofia Bartomeoli (nona fra le allieve di primo anno), Alice Mazzieri (17^ fra le allieve di secondo) e per Nicolas Bianchi, Manuel Figuretti, Lorenzo Iaconeta e Filippo Pirani, nel gruppo degli esordienti. Pur avendo ancora dinnanzi appuntamenti di spicco in calendario, vedi la finale di Coppa del Mondo in Val di Sole il 4 settembre e la fase nazionale del Trofeo Coni in Toscana a Valdichiana Senese dal 29 settembre al 2 ottobre per la squadra vincitrice della prova regionale composta da Manuel Filippetti, Matteo Angiolani, Giuseppe Libero e Stella Forti, in casa Superbike Bravi Platforms team si tracciano i primi bilanci, base di partenza per le strategie future.

Al di là delle classifiche e dei numeri che esaltano il primo posto nella classifica per società del Gran Prix Centro Italia Giovanile, la vittoria nell’Italia Bike Cup e la convocazione in azzurro di Letizia Marzani agli Europei, l’onore di prendere parte a quattro tappe di Coppa del Mondo, resteranno le emozioni di una grande famiglia e – come dice il presidente Rossano Mazzieri di «una stagione tra le più belle e faticose: con la Superbike Academy abbiamo seminato bene, lanciando un progetto innovativo cui guardano con interesse da tutta Italia. Un percorso di crescita strutturato, in cui un team di giovani si mette a disposizione di altri giovani, condividendo sensazioni, esperienze e competenze. Un circolo virtuoso che garantisce motivazioni e ricambio generazionale, dettando una linea lungo la quale cercheremo di migliorare sempre più organizzazione e sistema di lavoro».

(Nelle foto Alex Pelucchini in azione e parte del team che ha contribuito alla vittoria del Gran Prix Centro Italia)








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2022 alle 14:46 sul giornale del 28 luglio 2022 - 302 letture

In questo articolo si parla di sport, territorio, gare, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dhR5





logoEV
logoEV