utenti online

Manifestazione pugilistica a Fano tra altleti marchigian e romagnoli

2' di lettura 18/07/2022 - A Torrette di Fano sul ring all’aperto predisposto nei giardini di via Buonincontri a pochi passe dal mare, si è svolta una interessante riunione pugilistica organizzata dalle società dilettantistiche Audax Boxe Fano e Nike Fermo.

Nel corso dell’evento sportivo cui ha presenziato il presidente della boxe marchigiana Luciano Romanella, Marco Minardi presidente della società fanese ha premiato con una targa ricordo, l’assessore allo sport della città di Fano Barbara Brunori e il presidente di Torrette Promotion Marco Battistelli presenti alla kermesse.

Otto sono stati gli incontri agonistici tutti equilibrati e di buon livello, sedici gli atleti provenienti da società marchigiane e romagnole.

Eccellente la prestazione dei sei pugili saliti sul ring con i colori biancoverde della Boxing Club Castelfidardo che accompagnati dal maestro Daniele Marra e dai tecnici Rosicarello Roberto e Ermiland Perpepaj, hanno sbancato la classifica finale portandosi a casa ben cinque vittorie ed un pareggio.

In evidenza tra gli élite 81 kg. il fidardense Davide Cacchiarelli, ventisei anni, che in tre round molto combattuti è riuscito a regolare uno dei più forti pugili della Upa Ancona, il ventiduenne Fall El Hadji.

Ganci e diretti ben puliti, sulla lunga distanza, hanno determinato la vittoria ai punti dell’atleta della BCC sul mai domo anconetano. Il match più aspro è stato indubbiamente quello tra Michele Santoli fighter di punta dell’Audax Fano e Daniel Wolak un talento naturale della BCC.

I due atleti dotati di fisicità e notevole potenza hanno dato spettacolo per i continui duri scambi effettuati con abilità e precisione. Impressionante la tecnica dimostrata dal pugile Wolak, velocissimo nel tirare i colpi con estrema efficacia e altrettanto rapido nel ricomporsi in difesa. Il verdetto ha premiato giustamente il ventisettenne fidardense.

Inizia bene lo Junior Andrea Rosicarello della Boxing Club Castelfidardo che al suo esordio riesce a contenere abilmente il suo avversario molto più esperto Tommaso Ascani della Upa Ancona, concludendo con un verdetto di parità. Interrotto alla seconda ripresa il match tra Francesco Perdichizzi della Nike Fermo e Rachid Benzbiba dell’Audax Fano; il pugile fanese che era partito bene, nel secondo round viene contato per aver accusato un forte gancio al volto, poi subisce un altro gancio che stavolta lo piega in ginocchio; per l’arbitro Fabrizio Longarini incontro terminato per Rsc e vittoria al fermano Perdechizzi.

Vittoria ai punti di Filippo Lancellotti della Tuger Gym Boxe su Francesco Casagrande della Nike Fermo e Alessandro Breccia della BC Castelfidardo sul riminese William Nanni della Tuger. Altra vittoria negli élite del fidardense Roberto Bushgjokaj sul fanese Giovanni Polverari.


da Massimo Pietroselli Delegato FPI Marche







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-07-2022 alle 08:08 sul giornale del 19 luglio 2022 - 177 letture

In questo articolo si parla di attualità, sport, territorio, boxe, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dgl2