Progetto “Estate insieme in sicurezza": servizi straordinari di controllo del territorio nelle località a forte richiamo turistico

2' di lettura 03/07/2022 - Nella mattina di sabato, nell’ambito del progetto “Estate insieme in sicurezza” voluto dal Questore di Ancona Cesare Capocasa, che vedrà, per tutta l’estate,con particolare attenzione nei fine settimana, un rafforzamento dei servizi di prevenzione a carattere generale e un potenziamento dei servizi straordinari di controllo del territorio nelle località a forte richiamo turistico, nel tratto rivierasco compreso tra Senigallia e Numana, in grado di ridurre il rischio di eventi criminosi, nella centrale piazza Miramare di Marcelli di Numana è stato organizzato un gazebo volto ad illustrare alla cittadinanza il lavoro della Polizia di Stato, un lavoro tra la gente al servizio della gente.

Un occasione per gli agenti della Questura di Ancona e del Commissariato di Osimo per avere un contatto direttocon i tanti turisti che hanno scelto le splendide spiagge della nostra provincia per le loro vacanze.

I giovani e giovanissimi sono stati messi in guardia dai tanti pericoli della rete; agli adulti sono stati invece dispensati utili consigli, raccolti in un depliant realizzato dalla Questura di Ancona, che potranno aiutarli a non farsi truffare da persone senza scrupoli, che purtroppo non vanno mai in ferie, con la raccomandazione di rivolgersi alle forze dell’ordine per ogni difficoltà. Per la gioia di tanti bambini, sono stati distribuiti anche tanti palloncini blu con la scritta “POLIZIA”.

A metà mattina, il Questore Capocasa ed il Sindaco di Numana Gianluigi Tombolini hanno fatto visita e portato un gradito saluto ai poliziotti, ringraziandoli per il loro servizio. Sono scesi anche in spiaggia per salutare i poliziotti che a bordo della moto d’acqua, per la sicurezza dei bagnanti, hanno vigilato senza sosta il lungo litorale. Ieri sera, invece, in concomitanza dell’iniziativa “I venerdì di luglio” organizzata nel centro cittadino dall’amministrazione comunale che, come prevedibile, ha visto una massiccia presenza di persone, tra cui tante famiglie con bambini, gli agenti del Commissariato di Osimo, i Carabinieri della locale Compagnia e gli operatori della Polizia Locale hanno svolto il consueto servizio integrato di controllo del territorio disposto dal Questore Capocasa al fine di arginare e contrastare fenomeni di illegalità e microcriminalità perpetrati da giovani e giovanissimi che recentemente hanno destano allarme sociale nel Comune di Osimo.

Gli agenti hanno perlustrato con attenzione le vie e le piazze del centro storico e controllato i noti luoghi di aggregazione di giovani, per scoraggiare assembramenti molesti, l’insorgere di ideazioni criminose e situazioni di degrado urbano, notoriamente legate al consumo di alcolici e di droghe. Tra spettacoli itineranti, giocolieri e buon cibo, la serata si è svolta regolarmente, senza che siano state riscontrate criticità.






Questo è un articolo pubblicato il 03-07-2022 alle 08:42 sul giornale del 03 luglio 2022 - 62 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, polizia, controlli, territorio, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dd9t





logoEV