Tutte le Marche degli assoluti, c'è Tamberi

5' di lettura 24/06/2022 - Nel weekend la rassegna tricolore a Rieti con 24 atleti della regione: il campione olimpico nell’alto, Barontini sugli 800, lanci con Olivieri e Di Marco.

È la massima rassegna tricolore all’aperto. È il weekend dei Campionati italiani assoluti a Rieti, con le gare allo stadio Raul Guidobaldi sabato e domenica, mentre nel pomeriggio di venerdì sono in palio i titoli della marcia nel centro cittadino. Tra i protagonisti più attesi, nel salto in alto, il campione olimpico Gianmarco Tamberi all’ultima uscita agonistica prima dei Mondiali di metà luglio a Eugene, negli Stati Uniti. La mente riporta a sei anni fa: il 2.36 di Gimbo sulla pedana di Rieti è ancora saldamente nella top ten dei migliori salti della sua carriera. Quella prestazione, agli Assoluti del 2016, fu il preludio al trionfo degli Europei di Amsterdam, in una stagione che in inverno l’aveva già proiettato in cima al mondo a Portland. Stavolta l’Oregon non è la stazione di partenza ma la destinazione finale, per afferrare quell’oro che completerebbe un’en plein mai visto nell’atletica italiana: oro olimpico, ori mondiali outdoor e indoor, ori europei al coperto e all’aperto, vittoria in Diamond League. Agli Assoluti, domenica, il marchigiano delle Fiamme Oro può dare una sterzata alla propria stagione all’aperto che non è ancora decollata realmente (dopo il bronzo ai Mondiali indoor di Belgrado), eccezion fatta per il 2,30 di Ostrava a fine maggio (all’attivo anche 2,20 a Doha, 2,25 a Birmingham, 2,15 a Trieste, 2,24 al Golden Gala). Negli 800 metri entra in pista da campione in carica Simone Barontini (Fiamme Azzurre) per aver vinto gli ultimi tre titoli all’aperto. Ma nello scorso inverno l’anconetano, oro europeo under 23, ha ceduto lo scettro indoor al veneto Catalin Tecuceanu, romeno di nascita ma ormai italiano a tutti gli effetti, che parte quindi da favorito. Chi invece quest’anno ha già festeggiato un tricolore assoluto, il primo della sua ancora giovane carriera, è il 21enne Giorgio Olivieri che ha trionfato alla rassegna invernale nel martello e ora il carabiniere sangiorgese cerca il bis in quella estiva. Va in caccia della stessa impresa nel disco l’ascolano Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro), vincitore nelle due più recenti edizioni invernali, nel nuovo capitolo della sfida con Giovanni Faloci (Fiamme Gialle), umbro proveniente dall’Atletica Avis Macerata. E a proposito di lanci, nel peso il montegiorgese Lorenzo Del Gatto (Carabinieri) vuole di nuovo un piazzamento tra i migliori.

Al femminile da seguire la pesarese Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata) che va in gara con l’obiettivo del podio sugli 800 metri. Giovani promettenti in pista sui 400 ostacoli, dove l’osimana Angelica Ghergo (Esercito) si presenta dopo il recente successo giovanile tra le under 23. E nei 200 metri con la 19enne Ilenia Angelini (Asa Ascoli Piceno) che all’inizio di giugno è riuscita a migliorare il primato regionale under 20 con 23.94 pareggiando quello assoluto. Nel triplo in pedana Valerio De Angelis (Asa Ascoli Piceno), vicecampione italiano under 23 al coperto. Un altro ascolano, Simone Comini (in gara per il club veneto dell’Atletica Biotekna), punta alle posizioni di vertice nel giavellotto. L’Atletica Avis Macerata schiera tra gli altri negli 800 il mezzofondista Ndiaga Dieng, bronzo paralimpico, e nel martello l’umbro Gregorio Giorgis. Per l’azzurro Ahmed Abdelwahed (Fiamme Gialle), cresciuto nel Cus Camerino, probabile doppio impegno su 5000 e 1500 metri. Nei lanci, attenzione a due giovani talenti dell’Atletica Fabriano, arrivate da poco ai primati regionali: la junior Sofia Coppari, record assoluto nel disco con 48.78 e under 20 nel peso con 13.74, e la giavellottista Gaia Ruggeri, che ha portato a 44.14 il limite under 23.

Nel percorso lungo le mura del centro di Rieti, venerdì pomeriggio, si gareggia nei 10 km di marcia con il maceratese Michele Antonelli (Aeronautica) mentre per i Societari saranno al via le promesse del Cus Macerata, Giulia Miconi e Anastasia Giulioni, entrambe sul podio tricolore di categoria.

Due ore in diretta tv per le gare del sabato, tre ore per la domenica. I Campionati Italiani Assoluti di Rieti (24-26 giugno) saranno trasmessi in diretta su RaiSport+HD nelle fasce orarie delle 19.10-21.10 per il sabato e 18.10-21.10 per la domenica, e in streaming su RaiPlay negli stessi orari. Le altre gare della rassegna tricolore, che andrà in scena allo stadio Guidobaldi nel weekend, saranno trasmesse in diretta streaming sulla piattaforma www.atletica.tv sabato dalle 14.30 e domenica dalle 10.30.

PROGRAMMA ORARIO AGGIORNATO È online il programma orario aggiornato dei Campionati Italiani Assoluti di Rieti. Si può consultare nella pagina evento del sito federale insieme al dispositivo organizzativo e al dispositivo tecnico con tutte le info utili.

ELENCO ATLETI MARCHIGIANI ISCRITTI Atl. Fabriano: Sofia Coppari (peso, disco); Gaia Ruggeri (giavellotto) Asa Ascoli Piceno: Ilenia Angelini (200); Valerio De Angelis (triplo); Laura Giannelli (alto) Atl. Avis Macerata: Ndiaga Dieng (800); Gregorio Giorgis (martello); Eleonora Vandi (800); Ilaria Sabbatini (5000) Fiamme Azzurre: Simone Barontini (800), Lorenzo Veroli (400 ostacoli) Fiamme Gialle: Ahmed Abdelwahed (1500, 5000); Giovanni Faloci (disco) Esercito: Angelica Ghergo (400 ostacoli) Fiamme Oro: Gianmarco Tamberi (alto); Nazzareno Di Marco (disco); Elisabetta Vandi (400) Carabinieri: Lorenzo Del Gatto (peso); Giorgio Olivieri (martello) Atl. Biotekna: Simone Comini (giavellotto) Aeronautica: Michele Antonelli (marcia 10 km) Atl. Civitanova: Mattia Grilli (marcia 10 km) Cus Macerata: Giulia Miconi, Anastasia Giulioni (marcia 10 km)

ISCRITTI E RISULTATI: https://www.fidal.it/risultati/2022/COD9851/Index.htm

(foto Colombo/FIDAL)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2022 alle 16:13 sul giornale del 25 giugno 2022 - 250 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche, territorio, atleti, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcQf





logoEV
logoEV