utenti online

Dionisi (Liste Civiche): "PD e LEGA non smettono di sorprendere :continui accordi o semplice vacuità?"

2' di lettura 13/06/2022 - Il popolo desidera solo due cose, affermava il poeta latino Giovenale: pane et circenses (il pane e i giochi). L’amministrazione del Pd Osimana insieme alle altre forze politiche, tra cui la Lega, pensano di essere rimasti nel 70 d.C. credendo di ammaliare con “il pane ed i giochi” la gente, per nascondere ciò che avviene “nel palazzo”.

In data 09/06/2022 c’è stata la possibilità di nominare un componente per il consiglio di amministrazione in Fondazione Padre Bambozzi (casa di riposo). Le Liste Civiche hanno presentato la mia candidatura, che naturalmente è sfumata non raggiungendo i voti necessari, nel momento in cui Pd e Lega avevano già un loro candidato (in accordo?).

È singolare, ed anche buffo, la innaturale sintonia tra Pd e la Lega Osimane, che non smettono di sorprendere e regalare grandi emozioni. In qualità di coordinatore del movimento Civico Osimano mi preme far emergere l’assoluta importanza che ha la capillarità delle Liste Civiche e la grande esperienza acquisita nei lunghi anni di politica. Ogni membro è parte attiva del gruppo che cerca di autodeterminarsi e lavora sul senso di autoefficacia. L’idea di cominciare a far emergere concretamente individui medio/giovani della politica locale, partendo dall’esperienza e dalle competenze, fa comprendere quanto le Liste Civiche abbiano una visione di un presente ed un futuro prossimo funzionale e prosperoso. Ricordo quando ormai nove anni fa mi affacciai per la prima volta nel mondo politico, ero una giovanissima ragazza, ciò che mi colpì molto delle Liste Civiche era l’assoluta libertà di espressione e il lavorare con passione per il benessere della cittadina, al di là delle idee di partito.

Vedere partiti così lontani come il Pd e la Lega che si alleano continuamente per “andare contro” o “distruggere” il mondo delle civiche denota solo un gran senso di paura e disorientamento, elementi che, dal mio punto di vista, vanno compresi ma non funzionali per guidare un’intera comunità. Le persone necessitano di un senso di sicurezza e solo con la coerenza, la costanza e la solidità potremo sviluppare una Osimo con caratteristiche che vanno a tutelare la persona.

L’incapacità di ricoprire ruoli istituzionali da parte del Pd e degli altri piccoli partiti in via di estinzione, è ormai di dominio pubblico. Da un lato c’è Pugnaloni in tutta la sua rappresentanza, dall’altro l’amico Alessandrini che forse non gli è chiaro che rappresenta il partito della Lega, ribadisco Lega, la politica di Destra da sempre. Ringrazio i consiglieri rappresentati delle Liste Civiche Osimane e tutto il movimento per la coesione ed il sostegno avuto nel sostenere la mia candidatura, certa che avremo la nostra occasione di amministrare un così amato territorio.


Giulia Dionisi, coordinatore Liste Civiche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-06-2022 alle 12:25 sul giornale del 14 giugno 2022 - 432 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, territorio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/daUD





logoEV
logoEV
qrcode