utenti online

Ricorso del Comune di Osimo contro l'Istituto Campana: "inammissibile"

1' di lettura 08/06/2022 - Di oggi la sentenza che dichiara “inammissibile il ricorso ex articolo 700 c.p.c. proposto dal Comune di Osimo per difetto di legittimazione ad agire”. La sentenza pertanto parla di ricorso inammissibile.

Il Comune di Osimo nel gennaio e marzo scorsi ha presentato 2 ricorsi contro l’elezione del Presidente dell’Istituto Campana avvenuta il 3 maggio 2021, elezione che viene effettuata con votazione dai membri del consiglio di amministrazione.

Con il ricorso di istanza cautelare il Comune di Osimo, pertanto richiedeva la decadenza dell’attuale presidente dalla carica in atto e la sospensione di ogni attività gestionale e/o di rappresentanza dell’ Istituto Campana: il ricorso è stato giudicato non legittimo. Tale ricorso ha visto il Comune di Osimo impugnare una delibera (la nomina della Presidente Gilberta Giacchetti) che è in realtà un atto interno dell’Istituto Campana, chiamando in causa anche gli Enti Istituzionali coinvolti nella nomina dei membri del consiglio di Amministrazione dell’Istituto Campana come la Regione Marche, l’ Istituto Scolastico Regionale e il Ministero dell’ Istruzione.

L’ Istituto Campana prosegue, senza alcuna sospensione, contrariamente a quanto richiesto dal Comune di Osimo, le attività e le iniziative in conformità con gli obiettivi dell’Istituto stesso, che suo malgrado si è trovato a dover gestire questa spiacevole situazione.


da Gilberta Giacchetti Presidente Istituto Campana per L’Istruzione Permanente





Questo è un articolo pubblicato il 08-06-2022 alle 08:09 sul giornale del 09 giugno 2022 - 781 letture

In questo articolo si parla di attualità, territorio, fondazione culturale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c008





logoEV
logoEV
qrcode