utenti online

Area Vasta: sindacati, "Le ferie estive per gli operatori della sanità saranno l'ennesimo calvario"

3' di lettura 30/05/2022 - In colpevole e grave ritardo il 27 maggio 2022 l'Area Vasta 2 ha presentato alla RSU e alle Organizzazioni Sindacali di AV 2 il piano ferie estivo del Personale del Comparto anno 2022. Un piano ferie richiesto dai delegati di RSU ed OO.SS già all'inizio dell'anno, perché per una grande Azienda Sanitaria dovrebbe programmare e gestire con largo anticipo le proprie risorse del personale. Invece, come al solito, dopo 5 mesi dall'ultimo incontro sindacale e a pochi giorni dall'inizio delle ferie programmate.

Gli operatori si chiedono come si garantiranno prestazioni e cure senza personale?!
In questo confronto in videoconferenza le Organizzazioni Sindacali scriventi NurSind, FS! USAE e CSA Dipartimento Sanità della Area Vasta 2 e i delegati RSU hanno preso atto di quanto segue :
La Direzione di Area Vasta 2 vive un'altra realtà, forse è in un altro pianeta in quanto afferma che il Personale Sanitario allo stato attuale, nel rispetto del Piano del Fabbisogno Triennale Regionale 2021/2023 è sufficiente a garantire le erogazioni delle prestazioni sanitarie all'utenza e addirittura evidenzia che in alcuni Servizi c'è attualmente una "sovrapposizione"di operatori sanitari ovvero tra coloro che a tempo determinato non vedranno il rinnovo del contratto e operatori in sostituzione già assunti??!!.
ANCHE PER QUANTO RIGUARDA POI L'UTILIZZO DELLO STRAORDINARIO L'AREA VASTA 2 HA ADDIRITTURA "RISPARMIATO" ED E' IN SALDO POSITIVO.

Le scriventi 00.SS e rispettivi delegati al contrario di QUANTO AFFERMATO DALLA AV 2 prendono atto che nel rispetto del Piano Ferie anno 2022, si è calpestata la dignità dei lavoratori e non solo, perché i dati oggettivi confermano che è stato attuato un progressivo depauperamento delle risorse umane con:
• Riduzione del personale sanitario (Infermieri ed OSS) con contratti di lavoro a tempo determinato scaduti nei mesi di Aprile e Maggio 2022 NON RINNOVATI e non sostituiti, per cui CI CHIEDIAMO CON QUALI SACRIFICI, DOPPI TURNI E RIPOSI SALTATI RIUSCIRANNO A GARANTIRSI LE FERIE EBCHEBCARICO DI LAVORO AVRANNO I COLLEGHI CHE RIMANGONO IN SERVIZIO??!!

• Mantenimento dei posti letto nei Servizi Sanitari (Ospedalieri e Territoriali) nonostante l'aggravio dei carichi di lavoro conseguenti alla presa in carico dei pazienti COVID 19E NON SOLO, Forse i Dirigenti AV2 credono che con la qualifica di EROI, i sanitari riescono ad occuparsi di più pazienti contemporaneamente E IN MANIERA SIMULTANEA?

• Ricorso spropositato, da parte della Direzione di AV 2 del lavoro straordinario e delle prestazioni orarie aggiuntive, CHE POI CERCA DI NON RETRIBUIRE, VEDASI AZZERAMENTO DELLE ORE DI STRAORDINARIO PER TUTTO IL PERSONALE A TEMPO DETERMINATO CHE E' STATO STABILIZZATO NELL'ANNO 2021, CHE A FRONTE Di PLUS ORARIO RESO HA VISTO LA CANCELLAZIONE UNILATERALE DEL MEDESIMO , oppure le TANTE prestazioni aggiuntive non pagate con la scusa che nel mese di competenza si è beneficiato di un giorno di congedo.


da NurSind FSI e CSA dipartimento Sanità Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2022 alle 10:36 sul giornale del 31 maggio 2022 - 132 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/c9Nv





logoEV
logoEV
qrcode