Il Castelfidardo si gioca la salvezza a Fano

1' di lettura 28/05/2022 - Il Castelfidardo si gioca la salvezza in quel di Fano. Contro la locale compagine, i fidardensi arrivano all’epilogo di questa stagione in un match da dentro o fuori per cercare di guadagnarsi la permanenza nella categoria.

Una sfida contro una formazione partita con ben altre ambizioni di classifica e con un blasone importante ma i ragazzi di mister Enrico Piccioni arrivano a questo match con un solo obiettivo: ottenere la vittoria che significherebbe rimanere in serie D. Nei 90 minuti di gioco, più eventuali supplementari in caso di parità con i granata che possono contare su due risultati utili su tre in virtù del miglior piazzamento in classifica, i biancoverdi dovranno disputare la partita perfetta per chiudere questa annata sportiva con un traguardo importante. Servirà anche il pubblico delle grandi occasioni per supportare i fisarmonicisti in questa decisiva gara.

“E’ la partita che speravamo di poter fare – commenta mister Piccioni – ci siamo riusciti con tanti sacrifici e con tanta abnegazione da parte dei ragazzi. Sappiamo l’importanza della gara ma ho cercato di tenere tranquilli i ragazzi, comunque ci siamo preparati bene quindi domani al fischio d’inizio giocheremo questa grande partita. Siamo consapevoli di avere un solo obiettivo, quindi non potremo gestire la partita, ma dovremo usare la testa ed uscire con il risultato pieno. Questo è l’unico modo per rimanere nella categoria”. Calcio d’inizio domenica 29 Maggio alle ore 16.00 al “Raffaele Mancini” di Fano. Dirige l’incontro il signor Marco Marchioni di Rieti.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-05-2022 alle 16:03 sul giornale del 29 maggio 2022 - 132 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, campionato, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c9Gh