Direttore sportivo muore alla “Due giorni marchigiana”

ambulanza 1' di lettura 23/05/2022 - Durante la volata è stato investito da un ciclista che ha perso il controllo della bicicletta

Doveva essere una bellissima festa di sport il ritorno del grande ciclismo a Castelfidardo in occasione della “Due giorni marchigiana”, che proprio quest’anno celebrava la quarantesima edizione, ed invece un tragico incidente accaduto durante la volata finale ha portato un velo di tristezza in tutto il mondo delle due ruote. Secondo le prime ricostruzioni il corridore Nicola Venchiarutti della Work Service mentre stava affrontando gli ultimi metri ha perso il controllo della biciletta uscendo dalla sede stradale e investendo Stefano Martolini, tecnico della Viris Vigevano, che stava assistendo alla volata. Per il tecnico non c’è stato nulla da fare, mentre il giovane si trova in gravi condizioni all’ospedale di Torrette. Stefano Martolini aveva 41 anni era un tecnico molto apprezzato in ambito giovanile, da due anni era entrato nello staff tecnico della Viris Vigevano, società dalla grande tradizione e vera fucina di talenti. La società del ciclista attraverso un comunicato ha voluto esprimere le proprie condoglianze per la scomparsa del tecnico e ha ricordato che “…Nicola Venchiarutti, 23enne friulano di Osoppo (Ud), è sempre stato vigile e collaborativo con i sanitari, ma le sue condizioni sono apparse da subito critiche e per questo sarà tenuto sotto osservazione dall'equipe medica che lo sta seguendo”.






Questo è un articolo pubblicato il 22-05-2022 alle 23:09 sul giornale del 23 maggio 2022 - 1378 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giornalista, articolo, ciclismo incidente

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8B9





logoEV