Ginnetti: "Ad Osimo è emergenza medici di famiglia. Ne mancano sette"

2' di lettura 20/05/2022 - Il consigliere comunale di Progetto Osimo Futura e MMG lancia un appello al sindaco Pugnaloni, alle autorità sanitarie regionali e dell’Area Vasta affinché vengano adottate al più presto misure per fronteggiare questa situazione.

Ad Osimo è emergenza medici di famiglia. Dopo il pensionamento del Dottor Piergiacomi, avvenuto all’inizio del mese di maggio, all’appello mancano sette medici di medicina generale. L’Asur ha per ora messo a disposizione degli osimani un medico di famiglia a Castelfidardo e uno a Camerano.

«Questa situazione rappresenta una criticità per migliaia di nostri concittadini che in questo momento sono alla ricerca di un medico di medicina generale. Purtroppo nessun medico con lo studio ad Osimo è in grado di acquisire nuove scelte di assistiti, a meno che non si tratti ricongiungimenti familiari- spiega il Dott. Achille Ginnetti, medico di medicina generale e consigliere comunale di Progetto Osimo Futura-.

Il medico di famiglia è il professionista che prende in cura le persone immediatamente e spesso per tutta la vita. Rappresenta ancora il baluardo del Servizio Sanitario pubblico gratuito, costituisce la sanità di prossimità nonostante le difficoltà incontrate in questo periodo di pandemia». Ginnetti lancia un appello alle autorità sanitarie regionali e dell’Area Vasta affinché vengano adottate al più presto misure per fronteggiare questa situazione.

«È importante che ad Osimo i 7 medici di famiglia mancanti vengano quanto prima rimpiazzati. Se non è possibile coprire tutti i posti carenti che almeno lo si faccia in parte- dichiara il capogruppo di POF-. I medici che hanno raggiunto il numero massimo consentito di assistiti non possono aumentare i propri pazienti da 1.500 a 1.800, come invece è stato recentemente deliberato dalla Regione. Il carico di lavoro è già molto elevato, ancor più dopo questi due anni di pandemia, e significherebbe chiedere ancora molto a chi è da tanto tempo in prima linea sul territorio».

Progetto Osimo Futura si appella anche al sindaco Pugnaloni. «Chiediamo al primo cittadino di impegnarsi a portare sul tavolo delle decisioni questa grave carenza di medici di famiglia che sta mettendo in difficoltà la nostra comunità» conclude Ginnetti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2022 alle 17:00 sul giornale del 21 maggio 2022 - 640 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, politica, territorio, poltica, medici di base, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8oU





logoEV
logoEV