Staffolani (Fratelli d'Italia): "fondi centri estivi, 65.000 euro sono stati restituiti al mittente, perché non utilizzati nei termini previsti"

1' di lettura 19/05/2022 - Estate 2020: Per favorire la ripresa della socialità, soprattutto tra bambini e ragazzi, dopo mesi di lockdown, lo Stato stanzia fondi a sostegno di organizzatori di Centri Estivi e famiglie utilizzatrici.

Osimo ottiene circa 98.000€; di questi solo un terzo è stato distribuito agli aventi diritto. Ben 65.000€, sono stati restituiti al mittente, perché non utilizzati nei termini previsti.
Un bando pubblicato ad Ottobre, quando erano ben chiari sia il numero delle Associazioni che erano state in grado di organizzare Centri Estivi, sia il numero di utenti.
Eppure, solo poche centinaia di euro sono state previste per i primi, ed appena 20€ a settimana per i secondi.

Chi sta facendo le iscrizioni in questo momento, sa bene quanto le cifre rimborsate siano distanti da quelle necessarie. Ironia della sorte, l'arrivo di questi fondi furono annunciati insieme a quelli Regionali che avrebbero permesso la costruzione di nuove e tecnologiche pensiline TPL, anche quei 120.000€ persi.

Palese l'incapacità dell'Amministrazione Comunale di portare a termine il proprio compito: ottimizzare le risorse ottenute per poter dare sostegno ai propri cittadini.

Ora, sarebbe interessante capire che fine abbiano fatto le somme erogate, sempre con la stessa finalità, per il 2021.

Aver commesso lo stesso errore per due anni consecutivi, sarebbe da considerarsi imperdonabile.


da Michela Staffolani Fratelli D'Italia Osimo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-05-2022 alle 15:32 sul giornale del 20 maggio 2022 - 237 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, centri estivi, territorio, fondi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8eo





logoEV
logoEV