utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Il Castelfidardo cede in misura al Trastevere

3' di lettura
152

Un buon Castelfidardo perde di misura in casa contro il Trastevere per 0-1. Settanta minuti di buon calcio non sono bastati per la squadra di mister Enrico Piccioni che alla prima distrazione ha pagato pegno e non è riuscita a concretizzare le numerose palle gol. Un match delicato per entrambe le compagini: infatti se da una parte gli uomini di mister Mazza puntano ad una vittoria per sperare in un recupero sulla Recanatese, attualmente la prima della classe, il Castelfidardo grazie anche al nuovo allenatore cerca una vittoria importantissima ai fini della classifica. Esordio dunque per il tecnico biancoverde Enrico Piccioni che deve fare a meno di due pedine fondamentali del reparto difensivo come Gega e Mataloni, sostituiti rispettivamente da Morganti e Daniello.

Buon avvio dei padroni di casa che, forti del cambio di allenatore, provano subito a farsi vedere dalle parti di Semprini, con un Perkovic molto mobile in fase d'attacco e abile nelle sponde per far salire i compagni. All'11 il primo tiro dello stesso attaccante fidardense che raccoglie un cross dalla trequarti con un bel gesto tecnico ma il tiro che finisce alto di un metro. Ancora i padroni di casa con Fermani vicino al gol al l6', un tiro da ottima posizione con Semprini che si supera e manda la palla in corner. Al 43' Perkovic con un ottimo filtrante mette Braconi davanti alla porta che spreca sparando alto. Il Trastevere si fa vedere nel finale con Sannipoli ma si fa ipnotizzare con un ottimo intervento da Demalija.

Seconda frazione che inizia con ancora i padroni di casa a spingere sull'acceleratore, prima con Braconi al 50', abile a destreggiarsi al limite dell'area di rigore, ma il suo tiro è ben parato da Semprini e sulla respinta Bracciatelli trova ancora l'estremo difensore reattivo che devia in angolo. Ancora Braconi pericoloso al 65', imbeccato da un bel cross di Murati ma il suo colpo di testa esce di poco a lato. Al 70' l'episodio che sblocca la gara: uscita avventata da dentro l'area di rigore di Demalija che travolge Sannipoli su un pallone vagante. Dal dischetto Fioretti non sbaglia con il Trastevere che passa in vantaggio al 70'. I cambi di mister Piccioni non cambiano l'esito della gara e per il Castelfidardo arriva una sconfitta di misura.

“I ragazzi hanno dato tutto – commenta mister Piccioni – e questa è la cosa principale. Nel calcio purtroppo la differenza la fa chi fa gol. Noi abbiamo avuto diverse palle gol e non siamo riusciti a sfruttarle, mentre il Trastevere ha capitalizzato al massimo l’unica occasione favorevole. Sappiamo che dovremo lottare fino all’ultimo secondo dell’ultima partita”.

CASTELFIDARDO – TRASETEVERE 0-1 (0-0 pt)

CASTELFIDARDO (4-3-1-2): Demalija, Murati (90' Faraone), Daniello (77'Baldoni), Baraboglia, Morganti, Marcelli, Cusimano, Fermani (72'Landi), Bracciatelli, Braconi (80' Cvetkovs), Perkovic (68' Camara) A disp. Palombo, Fabiani, Fioravanti, Marckiewicz All. Piccioni

TRASTEVERE CALCIO (3-5-2): Semprini, Tarantino, Giordani, Pasqualoni, Cervoni, Sannipoli, Crescenzo (80'Chinappi), Proia (66' Calderoni), Laurenzi (83' Lo Porto), Fioretti (87' Bay), Lapenna (55' Cats) A disp. D'Alessandro, Ilari, Chinappi, Madeddu, Santilli All. Mazza

Arbitro: Alessio Marra di Mantova Assistenti: Mattia Bettami, Stefano Girgenti

Reti: 70' Fioretti

Note: Ammoniti Cervoni, Demalija, Calderoni



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2022 alle 09:02 sul giornale del 09 maggio 2022 - 152 letture