utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
articolo

Castelfidardo: celebrazione della stele a ricordo di Caterina Governatori. Ascani: "Questa giornata nasce da una sofferenza immensa che però si è tramutata in gioia"

1' di lettura
315

Si è svolta nella mattina di domenica 8 maggio, nella città di Castelfidardo la cerimonia per la posa della stele a ricordo di Caterina Governatori.

Presente alla celebrazione il Sindaco Ascani, che nel merito scrive: “oggi è un giorno molto importante per la città perché abbiamo celebrato il dono e lo facciamo tramite la posa di una stele a ricordo di Caterina Governatori e di tutti i donatori che hanno dato una nuova vita a tante persone. Questa giornata nasce da una sofferenza immensa che però si è tramutata in gioia, si è moltiplicata in un atto di generosità di una famiglia che ha voluto rendere indelebile il gesto della donazione. Abbiamo voluto questo monumento vicino alle scuole con la speranza che diventi un simbolo per tutti i cittadini e soprattutto per i più giovani. Grazie a tutte le associazioni che hanno contribuito a questa celebrazione: - La responsabile del Centro regionale Trapianti Dott.ssa Francesca De Pace - Il presidente Aido provinciale e Aido Castelfidardo – Marco Pantalone - AIDO Osimo e Sirolo - Il referente Ato Marche - Lo scultore Renzo Romagnoli - Il nostro Istituto Laeng Meucci - Don Lanfranco Pigini È stato ricordato come con un semplice “sì” all’ufficio anagrafe mentre ricevete la vostra carta d’identità potete fare un grande gesto e non lasciare questa responsabilità ai vostri familiari. Grazie alla famiglia Governatori per la determinazione, per averci creduto sino in fondo con coraggio e averci accompagnato alla comprensione di un atto d’amore verso gli altri che speriamo arrivi alle future generazioni. Sono certo che Caterina dall’alto sarà orgogliosa e fiera di voi”.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Osimo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereOsimo oppure aggiungere il numero 320.7096249 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereosimo o cliccare su t.me/vivereosimo.


Questo è un articolo pubblicato il 08-05-2022 alle 16:31 sul giornale del 09 maggio 2022 - 315 letture






qrcode