WEatCO – illuminare ed esplorare un progetto per lavorare insieme

2' di lettura 02/04/2022 - WEatCO, acronimo di We at co-working, “noi vogliamo lavorare insieme” è una iniziativa promossa dall’Ufficio pastorale per i problemi sociali e del lavoro della Arcidiocesi di Ancona Osimo, che considera il lavoro un tema prioritario nell’ambito Pastorale, soprattutto, per quanto riguarda i giovani. Nel corso di alcuni mesi il progetto ha preso corpo, con l’impegno dell’Arcivescovo Mons. Spina che ha delegato come assistente dell’ufficio don Bruno Bottaluscio e grazie alla disponibilità della sezione di Ancona dell’UCID – Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti, e ad un gruppo di laici con qualifiche attinenti. Tra questi Marco Luchetti, Giuseppe Palestini, Rodolfo Borsini, Remo Fiori e Daniele Capogrossi.

La sede è a Castelfidardo in via Garibaldi, 6 nei locali di una ex fabbrica di fisarmoniche, strumento che ha fatto la fortuna di questa città, ma che è stato ed è un buon biglietto da visita delle marche. C’è una specie di generosa transizione tra il lavoro manuale e quello delle attività digitali ed informatiche. Molto interessante il lavoro che è stato svolto firmando convenzioni con: l’Istituto tecnico Einstein Nebbia di Loreto e con l’Istituto Tecnico Laeng Meucci di Osimo-Castelfidardo. Sono state promosse alleanze con l’Università Politecnica delle Marche, con l’Istituto Tecnico Volterra di Ancona e con il Comune di Castelfidardo. É stato presentato anche all’Assessore regionale Aguzzi che si è mostrato molto interessato ad allacciare rapporti con questa esperienza.

Un lavoro intenso che avrà un momento di riflessione venerdì 7 aprile nella sede di via Garibaldi a Castelfidardo, in un incontro organizzato dall’Ufficio problemi sociali e lavoro dell’Arcidiocesi di Ancona, dall’UCID e dall’Università Politecnica delle Marche dal titolo: “Illuminare ed esplorare” con la partecipazione di qualificati relatori.

Saranno presenti gli studenti della Contamination Lab dell’Università Politecnica delle Marche e gli studenti del programma LUCI dell’Università di Macerata.

Questo il programma: Ore 9 – Inizio lavori, mediatore il Dott. Rodolfo Borsini ex dirigente di grandi aziende multinazionali. Ore 9.30 – presentazione di We@Co. Dott. Marco Luchetti, referente del progetto. Ore 10.30 – evoluzione dei fondi chiusi d’investimento (presentazione di alcuni casi aziendali). Dott. Enrico Ricotta del fondo Alto Partners. Ore 11.30 – progetto sull’esdebitazione. Dott. Alessandro Rossi. Esperto. Ore 12.30 – Conclusione dei lavori.

L’iniziativa rientra in una serie di attività di formazione che insieme a vari strumenti aiuteranno i giovani a far crescere la propria idea. La creatività deve trovare concretezza, pertanto è necessario che i giovani conoscano tutte le condizioni che potranno consentire loro di affermarsi. Per questo, nella fase iniziale, si affronteranno tematiche di organizzazione manageriale, studio del mercato, percorsi strutturali di impresa, visioni imprenditoriali, ecc.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2022 alle 15:11 sul giornale del 03 aprile 2022 - 144 letture

In questo articolo si parla di attualità, territorio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cW0G