utenti online

Progetto Osimo Futura: un questionario per capire bisogni e aspettative dei giovani

2' di lettura 22/03/2022 - Ginnetti: «L’obiettivo è dare voce ai ragazzi, coinvolgerli nella partecipazione sociale e politica, ascoltare i loro desideri per rendere Osimo una città migliore».

Un questionario via social rivolto ai giovani osimani per comprendere i loro bisogni e le loro aspettative sul modo di vivere la città. Progetto Osimo Futura ha promosso l’iniziativa con l’obiettivo di dare voce ai ragazzi, coinvolgerli nella partecipazione sociale e politica, ascoltare i loro desideri per rendere Osimo una città migliore.

Il sondaggio “Essere giovani ad Osimo” ha preso avvio un paio di settimane fa e, con un tamtam via Whatsapp, in pochi giorni sono arrivate oltre 80 risposte. Gli osimani tra i 14 e i 35 anni che vogliono partecipare possono compilare il questionario al seguente link: https://forms.gle/ouFFJmG159WhDgoNA. «I giovani e i giovanissimi rappresentano il futuro e la speranza della società. Hanno bisogno di coltivare gli ideali e le speranze migliori per affrontare le grandi ed importanti sfide come la pace, la crisi economico sociale, la transizione ecologica e la crisi climatica- dichiara Paolo Moretti, ideatore del questionario-. Con uno scenario come quello attuale, tra pandemia e guerra, è importante mettersi in ascolto dei nostri ragazzi, dare loro voce».Le domande del sondaggio, veloci e a scelta multipla, affrontano varie tematiche come ad esempio: l’interazione con l’Amministrazione comunale, tempo libero, spazi di aggregazione e di studio, servizi per i giovani ecc… «Abbiamo appreso dell’intenzione dell’Amministrazione comunale di sottoporre un questionario ai giovani osimani per comprendere i loro disagi e le loro esigenze - afferma Ginnetti consigliere comunale POF-. Metteremo a disposizione anche i nostri dati, considerando quanto sia importante coinvolgerli nella vita sociale e politica della città. Le loro aspettative e i loro bisogni vanno compresi. È arrivato il momento di mettere i nostri giovani in primo piano».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2022 alle 13:24 sul giornale del 23 marzo 2022 - 185 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, territorio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cT61





logoEV
logoEV
qrcode