utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
comunicato stampa

“Donne all'Opera” con i solisti dell’Accademia d’Arte Lirica al Teatro La Rondinella di Montefano

1' di lettura
143

Nel mese dedicato alle donne, l’Accademia d’Arte Lirica di Osimo, con il patrocinio del Comune di Montefano e con la collaborazione dell’Associazione Culturale la Rondinella, presenta un affascinante concerto tutto al femminile. L’appuntamento è per domenica 27 marzo alle ore 17.30, al Teatro La Rondinella. “Donne all’opera” è il titolo del concerto in cui i solisti dell’Accademia, insieme alla pianista Mirca Rosciani, propongono i ritratti femminili delle protagoniste delle opere dei grandi compositori del passato: da Mozart, con Le Nozze di Figaro e Don Giovanni, a Rossini, con l’Italiana in Algeri, da Catalani, con Wally, a Cilea con Adriana Lecouvreur, Leoncavallo con Zazà, e Puccini con Bohème e Turandot, per concludere con una celebre canzone napoletana di De Leva ‘E Spingole Frangese.

Il concerto sarà l’occasione per ascoltare le voci dei giovani solisti impegnati nel percorso di perfezionamento nella storica istituzione osimana, punto di riferimento per la salvaguardia dell’arte e della cultura lirica di tradizione italiana ed europea. Le giovani voci provengono da Kazakhstan, Russia, Italia, Georgia: i soprani Zhadyra Abdullayeva, Ketevan Abuladze, Maria Krylova, i baritoni Daviti Tkhelidze e Matteo Torcaso.

Il teatro "La Rondinella" di Montefano, è un classico esempio di “teatro bomboniera” nel Conero: costruito alla fine del Settecento, fu la risposta al crescente interesse per il melodramma dei montefanesi. Alla fine dell'Ottocento venne poi riprogettato assecondando le linee dello stile liberty.

INFO: Prenotazione al numero 338 4873545

Da mercoledì 23 marzo a sabato 26 marzo ore 18.00/20.00

Biglietteria presso il Teatro La Rondinella

Domenica 27 marzo ore 15.30 fino a inizio spettacolo

Posto unico 5 euro.

Obbligatorio Super Green Pass ed uso della mascherina.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2022 alle 15:49 sul giornale del 22 marzo 2022 - 143 letture