Calcio: il direttore sportivo Psg, Leonardo Nascimento De Araújo "Sto aspettando che Zlatan Ibrahimovic ancora mi venga a ringraziare"

3' di lettura 18/03/2022 - Il direttore sportivo brasiliano Leonardo Nascimento De Araujo in un'intervista con L'Equipe, ha accusato l'attaccante Zlatan Ibrahimovic poiché aveva definito i parigini un club piuttosto indisciplinato.

Per chi ama il poker e seguire le strategie, per avere la possibilità di giocare online ed entrare nelle migliori sale italiane direttamente dal pc, si può accedere su poker tv.

L'intervista di Leonardo Nascimento De Araujo su Zlatan Ibra e Neymar

Dopotutto è stato lo stesso direttore sportivo Leonardo Nascimiento a portare Zlatan Ibrahimovic nell'anno del 2012 a Parigi. Sempre riguardo allo sport, c'è la news della campionessa europea Marina Iavanova, arrivata all' European Master Athletics Championships Indoor a Braga, che per saperne di più in quanto alla campionessa, si può cliccare qui. In quanto al calciatore infatti, Leonardo, ha espresso queste parole durante l'intervista all'Equipe: " Zlatan Ibrahimovic, mi ha chiesto tante volte di tornare al Psg, e ora sto ancora aspettando un suo ringraziamento pubblico per tutto quello che ha fatto per arrivare alla sua carriera e nonostante tutto, il Psg esisterà sia prima che dopo di lui. Dov'è l'indisciplina? " Inoltre sempre riferendosi a Zlatan, Nascimiento ribadisce ancora riguardo al calciatore : " Ci sarà un perchè quindi se ogni volta che un giocatore se ne va dal Paris Saint Germain sparla di noi.." Ma non solo Leonardo si riferisce a Zlatan Ibra, ha anche detto qualche parola soprattutto sul giocatore Neymar dichiarando: " I social non danno un'ottima immagine e voi pensate che un calciatore professionale può rstare sul vertice di dodici anni se non è uno che vale? " e riiguardo a Zidane, Leonardo commenta così: " Zidane, a dire l vero, noi non l'abbiamo mai chiamato, e nello stesso tempo comunque non ha nemmeno mai chiesto di andar via, nonostante tutto parliamo sempre".

Leonardo Nascimento riguardo a Mbappé e Kylian

Sul futuro di Kylian Mbappé: " Sicuramente c'è una possibilità, ma non possiamo parlare fino a che non c'è la firma. Noi ci proveremo e faremo di tutto, ma non penso proprio che il risultato contro il Real Madrid sarà poi così decisivo. Ci sono dei giovani nella nostra formazione e quindi vorremmo anche fare degli altri investimenti. Dopotutto il Psg, se è tra i più grandi lo deve al Qatar, inoltre, il nostro club è amato e sopratutto ammirato e rispettato". Inoltre per Leonardo, ancora su Mbappè, ha detto qualcosa sul possibile rinnovo dichiarando anche che al momento il Psg non ha fatto nessuna offerta : " Non abbiamo offerto niente a nessuno, l'ultima cosa sono proprio i soldi, Kylian ha un valore molto grande, inoltre, lo stesso Kylian era l'unico degli undici titolari che ha giocato in Francia. Dopotutto nemmeno Pogba e Griezmann hanno mai giocato in League, mentre Zidane la sua carriera, l'ha più fatta all'estero che in Francia. Ma ovviamente il miglior giocatore del mondo oggi è proprio Kilyan anche se poi non si tratta di giudicare chi sia il migliore poichè sono govani"- conclude Leonardo






Questo è un articolo pubblicato il 18-03-2022 alle 12:30 sul giornale del 18 marzo 2022 - 125 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cR8q


logoEV
logoEV